Tiscali.it
SEGUICI

Non potè riscuotere una vincita da 37mila euro perché senza documenti: per il senzatetto fortunato ora cambia tutto

Una schedina da 1,5 euro a Senigallia del Superenalotto potrà essere incassata e Gianluigi, detto "Cassano", ora potrà godersi la vincita. L'annuncio di Sisal

TiscaliNews   
Non potè riscuotere una vincita da 37mila euro perché senza documenti: per il senzatetto fortunato ora cambia tutto
La schedina vincente (Foto Ansa)

Giocare una schedina del Superenalotto, magari di quelle più semplici da un paio d'euro, giusto per tentare, e ritrovarsi a centrare un mini-jackpot da quasi 40mila euro. Per i più deboli già un racconto al cardiopalma, ma se a ciò aggiungessimo l'impossibilità di ritirare la vincita per via dei documenti scaduti e che ad essere stato baciato dalla fortuna si tratti di un clochard, il tutto assume i connotati del paradosso, e dalle palpitazioni si passerebbe a una doccia non fredda, ma gelata.

(Foto Ansa)

Per fortuna a Gianluigi, senzatetto di Senigallia da tutti conosciuto come "Cassano" per via della sua cadenza, la cifra verrà corrisposta e la tachicardia, quindi, sarà "scongiurata". Scherzi a parte, il racconto di questo senzatetto marchigiano stava appassionando un po' tutti, da quando il 24 ottobre scorso, un mese esatto fa, Gianluigi aveva giocato una schedina del SuperEnalotto da 1,5 euro in una tabaccheria del centro storico: si era ritrovato così tra le mani un biglietto vincente per aver centrato un punto 4 SuperStar, ma non aveva potuto riscuotere il denaro perché, al momento della vincita, non possedeva la tessera sanitaria e il suo codice fiscale era scaduto.

Documenti indispensabili secondo il regolamento di gioco per poter ricevere il premio che ora, con la sistemazione delle questioni burocratiche, potrà essere conferito entro lunedì 27 novembre, come confermato dall'ufficio premi di Sisal che ha comunicato l'esecuzione del bonifico da 37.045 euro nei confronti di Gianluigi.

TiscaliNews   

I più recenti

Ex candidato sindaco centrodestra a Milano entra in Forza Italia
Ex candidato sindaco centrodestra a Milano entra in Forza Italia
Camion a fuoco sull'A1: autostrada chiusa e oltre 10 km di coda
Camion a fuoco sull'A1: autostrada chiusa e oltre 10 km di coda
Max Leitner non è più socialmente pericoloso
Max Leitner non è più socialmente pericoloso

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...