Salvini si toglie la mascherina e Calderoli (immunodepresso) gliela fa rimettere

fonte: Senato TV

Protesta il leader della Lega, Matteo Salvini, in Senato. mentre parla si toglie la mascherina per qualche istante e viene richiamato dal vicepresidente del Senato, Roberto Calderoli, appartenente al suo stesso partito. «Alla Camera si sta votando sulla omotransfobia mentre i problemi degli italiani sono altri. Nel frattempo il presidente Conte non è al Senato né alla Camera ma sta parlando in una conferenza stampa in tv. Allora andate avanti voi. Noi usciamo da questa aula perché il Senato ha ancora una dignità» dice Salvini. Immediato il richiamo dal vicepresidente Calderoli, immunodepresso (che già qualche giorno fa aveva richiamato i colleghi senatori a rispettare le regole anti Covid: indossare la mascherina, mantenere il distanziamento ed evitare assembramenti). «Io mi metto la mascherina, voi dovreste mettervi la maschera per vergognarvi di coprire una situazione surreale. C’è l’Italia col fiato sospeso» la replica del leader della Lega