Roma, travolse e uccise clochard in centro: fermata una 56enne

Roma, travolse e uccise clochard in centro: fermata una 56enne
di Askanews

Roma, 16 gen. (askanews) - A Roma la Polizia Locale del gruppo "Parioli" ha rintracciato una donna accusata di aver investito e ucciso, il 7 gennaio in Corso d'Italia, Nereo Murari, un senza fissa dimora di origine veronese amato e rispettato da tutto il quartiere. Ieri è stata fermata una 56enne, R.D.L.: dovrà rispondere di omicidio stradale, con fuga ed omissione di soccorso.Dopo l'incidente erano partite le indagini della Municipale. Partendo dall'analisi approfondita di un filmato acquisito nelle ore immediatamente successive all'evento e attraverso un'attività meticolosa di ricerca, è stato possibile ricostruire l'intero percorso effettuato dall'investitrice. E' stato così individuato il modello dell'auto, una Smart di colore scuro, e la località in cui l'autovettura ha arrestato la sua corsa, in Via Toscana, dove si è focalizzata l'attività d'indagine.Ieri è stata fermata. La donna, italiana, era in possesso di una Smart di colore nero, corrispondente a quella implicata nell'incidente. La donna è stata così accompagnata negli uffici del Gruppo Parioli, dove è stata interrogata dal pm che ha diretto le indagini e che le ha contestato i reati di omicidio stradale, con fuga ed omissione di soccorso.