Rider morto, tanti colleghi a sciopero Firenze: "Basta cottimo"

di Ansa

Si e' tenuto mercoledi' sera alle 18 un presidio in piazza Sant'Ambrogio a Firenze per protestare contro le condizioni di lavoro dei rider che secondo i sindacati sono quelle che hanno portato, sabato 1 ottobre, alla morte di Sebastian Galassi, 26 anni studente e rider morto in un incidente stradale mentre stava effettuando l'ultima consegna della giornata. "Tranne una le aziende di food delivery ti spingono a correre perche' applicano un contratto che e' praticamente cottimo. Non e' piu' accettabile". Cosi' ad ANSA Andrea Pratovecchi, rider e sindacalista per Nidil CGIL.