Ravanusa, un vicino delle vittime: c'era insopportabile puzza gas

di Askanews

Ravanusa (Agrigento), 13 dic. (askanews) - "Si sentiva puzza di gas, le segnalazioni tutti qui le hanno fatte, perché era una cosa insopportabie". Ad affermarlo è Vito Alletto, vicino di casa di alcune delle vittime della tragedia di Ravanusa."Abbiamo pensato fosse la caldaia, noi non siamo tecnici, i signori dell'Italgas venivano e guardavano con gli apparecchi e ci dicevano così, purtroppo questo è il risultato". "Conoscevo le vittime, io stavo a due chilometri ma l'esplosione si è sentita in tutto il paese".