La creatività trova spazio a Sassari: la scommessa di tre giovani per il design di qualità del Quod

Si tratta di uno spazio che ha l’obiettivo di creare sinergia e collaborazione tra eccellenze del settore artigianale, musicale e artistico. Il 2 marzo appuntamento con Gaia Segantini per uno workshop sulla creatività ai tempi dei social network

La creatività trova spazio a Sassari: la scommessa di tre giovani per il design di qualità del Quod
Chiara Curreli, Simone La Gatta e Andrea Ledda
TiscaliNews

Un nuovo spazio per dare voce alle idee con l’unione di tre attività caratterizzanti. La sfida di tre giovani di Sassari è ambiziosa.

Chiara Curreli, Andrea Ledda e Simone La Gatta hanno scommesso sulla creatività e sul design di qualità dando vita a Quod, uno spazio polifunzionale nel centro storico della città dedicato alla vendita e promozioni di articoli dal design originale.

Concept bar, coworking e concept store. Ruota attorno a questi tre elementi l’attività. Nell’angolo bar è possibile gustare birre artigianali, prodotti locali, tisane bio, caffè di torrefazioni sarde e vini di cantine che propongono piccole produzioni. Il cooworking, con 4 postazioni internet free, ospita corsi, seminari, panel e workshop dedicati alla formazione di piccole imprese artigiane e creativi e l'intera area è adibita a concept store dedicato alla vendita di manufatti artigianali e design autoprodotto.

L’obiettivo del Quod è creare sinergia e collaborazione tra eccellenze del settore artigianale, musicale e artistico.  Gli eventi e le collaborazioni (come quelle con 2 librerie per la presentazioni di libri) non mancano.

Il fine settimana lo spazio è dedicato a piccole rassegne di teatro e live music di cantautorato di singoli e gruppi emergenti di fama regionale e nazionale. Periodicamente Quod propone incontri con esperti di settore. Appuntamento da non perdere è quello del 2 marzo con Gaia Segantini, consulente del prodotto e di comunicazione social per imprese artigiane che proporrà uno workshop sulla creatività ai tempi dei social network.

La designer, blogger e consulente (che collabora con diverse riviste del settore) spiegherà come difendersi dai social che hanno sì aiutato e favorito l’artigianato ma allo stesso tempo lo hanno incasellato e omologato. Un’occasione per artigiani, creativi e designer che vogliono consolidare e migliorare la loro posizione sui social sfruttando appieno le potenzialità che questi moderni strumenti offrono.

Per maggiori informazioni

Facebook

www.facebook.com/QuodDesign/

Instagram

https://instagram.com/quod.design