Due pregiudicati tentano la “truffa dello specchietto”, ma vengono incastrati dalla dashcam dell’auto

fonte: Corriere

Il video mostra due pregiudicati in azione a Milano. Hanno tentato di raggirare un ventenne in viale Tunisia. Erano le 22 di venerdì 24 giugno. Il giovane, dopo aver sentito un urto, prodotto in realtà dal lancio di un sasso, scende dalla propria auto capire cosa fosse successo. Uno dei balordi si avvicina e, con un’altra pietra, graffia velocemente lo specchietto. A questo punto gli mostra il segno dell’urto sullo specchietto e i danni riportati dal proprio mezzo. La tentata truffa è finita però male. Una pattuglia della polizia ha notato i tre avvicinarsi al bancomat per un prelievo e da lì è stato semplice capire cosa stesse realmente accadendo. I due pregiudicati sono finiti in manette.