Poliziotti accerchiati a Tor Bella Monaca, il video shock

Codice da incorporare:
fonte: Facebook

Volevano impedire l'arresto di due romeni i residenti che hanno accerchiato i poliziotti nel corso di un intervento a Tor Bella Monaca. A quanto ricostruito dalla Questura di Roma, il tutto è avvenuto nel corso di un'operazione antidroga, che ha portato a quattro arresti e al sequestro di 1 kg e 300 grammi di stupefacente e di una pistola Smith Wesson calibro 38 special. Gli agenti, come si vede nel video, dopo aver bloccato un'auto, fanno scendere le due persone a bordo. I due, F.N di 24 anni e un 17enne, avevano cercato di seminare le pattuglie tra le strade di Tor Bella Monaca, ma sono stati fermati in via dell’Archeologia dagli agenti. A quel punto i residenti, radunatisi intorno alle due vetture, hanno provato, senza riuscirci, ad impedirne l’arresto, ma i poliziotti sono riusciti a riportare la calma e i due sono finiti in manette per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Alcuni giovani sembrano rivolgersi con fare minaccioso agli uomini delle Volanti, che alla fine sono stati costretti a estrarre per un breve attimo anche la pistola di ordinanza. Il video ha fatto il giro di Facebook dopo essere girato nelle chat dei ragazzi del quartiere ed è diventato subito virale in chiave anti-polizia.