Pilo (Aic): "In Italia 400.000 soffrono di celiachia e non hanno diagnosi"

di Ansa

+++ VIDEOINTERVISTA PER ANSA.COM MONTATA CON SOTTOPANCIA +++ "La celiachia si stima colpisca circa 600.000 persone in Italia ma si stima che circa 400.000 pazienti non sanno ancora di essere celiaci. Purtroppo il percorso che porta alla diagnosi e' ancora difficoltoso e lungo, basti pensare che in media occorrono 6 anni in media". A spiegarlo e' Caterina Pilo, direttore generale Associazione italiana Celiachia (Aic), in occasione della giornata mondiale dedicata a questa malattia, che si celebra il 16 maggio. Sapere di soffrirne e iniziare subito una dieta senza glutine e' importantissimo. Lungi dall'essere solo una malattia dell'intestino, infatti, "la celiachia coinvolge tutto l'organismo determinando anche anemia, astenia, amenorrea, infertilita', aborti ricorrenti, ulcere del cavo orale, osteoporosi, dolori articolari, dermatiti, perdita di capelli".