Palio di Siena, grande attesa, domani ben 6 rivali sul tufo

Palio di Siena, grande attesa, domani ben 6 rivali sul tufo
di Ansa

(ANSA) - SIENA, 15 AGO - Forte attesa a Siena per il Palio di domani che si preannuncia scintillante proprio come quel drappellone di paillettes, realizzato da Andrea Anastasio, che si contenderanno le 10 contrade sul tufo di Piazza del Campo. Infatti ad accendere tensione e strategie, e pure i 'partiti', cioè le trattative fra le contrade, saranno ben sei rivali ai canapi della Mossa, cioè Nicchio e Valdimontone, Leocorno e Civetta, Chiocciola e Tartuca, contrade 'nemiche' che hanno non solo l'obiettivo di vincere ma anche quello di non far vincere la rivale. Tuttavia, sarà il Palio del ritorno alla normalità dopo la carriera del 2 luglio scorso, dove la corsa si è ridotta alla partecipazione di sole sei contrade. Inoltre, torna sul verrocchio del mossiere Bartolo Ambrosione dopo le polemiche intorno alla gestione della mossa da parte di Renato Bircolotti, critiche che hanno travolto anche i capitani di contrada sulle scelte di cavalli. Non solo: dopo i tanti esordienti nella carriera dedicata alla Madonna di Provenzano, domani sul tufo saranno sette i barberi, i cavalli, con almeno un Palio alle spalle. Due di loro, Remorex nella Tartuca e Zio Frac nel Nicchio, che possono vantare almeno una vittoria. Gli occhi della piazza saranno puntati soprattutto su Giovanni Atzeni detto Tittia, fantino vittorioso a luglio nel Drago e domani con il giubbetto del Leocorno, e sul fantino Jonathan Bartoletti detto Scompiglio nella Chiocciola. Assente sarà ancora una volta Luigi Bruschelli detto Trecciolino che rischia di veder svanito per sempre il sogno di eguagliare il record di 14 Palii vinti che detiene lo storico fantino Aceto, al secolo Andrea de Gortes. Sperava di poter esordire invece Michel Putzu, ma gli è stata fatale la caduta alla curva del Casato nella prova di domenica. Per questo motivo i dirigenti della Giraffa lo hanno sostituito con Federico Guglielmi, anch'egli debuttante. (ANSA).