Tiscali.it
SEGUICI

Intensa ondata di caldo africano, picchi oltre i 38/40°C. Ecco dove e quanto durerà

Le temperature aumenteranno su tutta Italia e già da martedì al Centro-Sud si raggiungeranno valori notevoli, anche di 36/38°C, destinati a salire ulteriormente anche nei giorni successivi.

TiscaliNews   
Intensa ondata di caldo africano, picchi oltre i 38/40°C. Ecco dove e quanto durerà

Dopo una fase altalenante torna a farsi sentire l'anticiclone africano africanogià in fase di rinforzo sul Mediterraneo e che sta ripotando condizioni di stabilità su gran parte d'Italia. Il tempo si manterrà in prevalenza stabile per gran parte della settimana e le temperature aumenteranno progressivamente, ma con esse anche il disagio per l'afa, destinata a farsi sentire soprattutto dopo il tramonto nei grandi centri urbani e lungo le zone costiere. 

Le città più calde

Le temperature aumenteranno su tutta Italia e già da martedì al Centro-Sud si raggiungeranno valori notevoli, anche di 36/38°C, destinati a salire ulteriormente anche nei giorni successivi. Il caldo si manterrà intenso probabilmente per tutta la settimana e i valori più elevati si registreranno su Tavoliere delle Puglie, il Materano e le aree interne della Sicilia orientale, con picchi anche superiori a 40°C. Tra le città più calde troveremo Foggia, dove da giovedì la soglia dei 40°C potrebbe essere facilmente raggiunta e nei giorni successivi anche superata. Gran caldo anche a Roma Firenze, dove da mercoledì si potranno toccare i 37/38°C, Bologna dove da mercoledì la colonnina salirà fin verso i 37/38°C. Un po' meno caldo sulla Val Padana centro-occidentale, con massime fino a 34°C giovedì a Milano, 33°C a Torino.

Caldo in montagna

Il caldo non risparmierà le località di montagna, in particolare quelle poste sull'Appennino, con 36°C previsti a L'Aquila giovedì, a Potenza i 36°C si raggiungeranno da venerdì, a Campobasso si potrebbero toccare contemporaneamente punte di 38°C. Caldo più contenuto sulle Alpi, con valori di 24/25°C a 1500m già dall'inizio della prossima settimana. Lo zero termico salirà notevolmente e all'altezza dell'arco alpino oscillerà intorno ai 4200/4400 nel corso della settimana. Gli zero gradi verranno raggiunti a quote ancora più elevate sulle regioni del Centro-Sud, intorno a 4800/5000m verso metà settimana.

Notti tropicali 

e temperature minime nei prossimi giorni spesso non scenderanno sotto i 23-25°C nelle città e in generale sui settori costieri, dando luogo alla cosiddette notti simil tropicali a causa dell'afa. Ma il disagio provocato dall'afa culminerà nelle ore serali, quando le temperature saranno ancora elevate, avendo da poco raggiunto i valori massimi, e inizierà ad aumentare il tasso di umidità, in particolare nei grandi centri urbani e lungo le zone costiere.

Fenomeno da metà settimana sulle Alpi

Sulle zone alpine la stabilità atmosferica potrà essere a tratti disturbata dalla formazione di alcuni rovesci di calore o focolai temporaleschi, in particolare nel pomeriggio-sera di mercoledì sulle zone centro-occidentali, anche se si tratterà di fenomeni a carattere piuttosto localizzato e di breve durata. Le zone più esposte saranno le Alpi, piemontesi, la Valle d'Aosta, le Alpi lombarde e l'Alto Adige, meno invece i settori più ad est.

Quanto durerà

Tra venerdì e sabato l'anticiclone dovrebbe indebolirsi parzialmente all'altezza delle regioni settentrionali, sotto la spinta delle perturbazioni atlantiche che tornerebbero ad avvicinarsi alle Alpi con rovesci più organizzati, temporali e fenomeni in probabile sconfinamento alla Pianura Padana, specie sui settori a nord del Po. Si tratta infatti di una tendenza che potrebbe subire modifiche, data la distanza temporale. Vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.

TiscaliNews   
I più recenti
Treno fermo per avaria, 500 persone portate in altro convoglio
Treno fermo per avaria, 500 persone portate in altro convoglio
Vari blackout ad Ancona, emergenza all'ospedale pediatrico
Vari blackout ad Ancona, emergenza all'ospedale pediatrico
Scontro auto-monopattino: ferite due adolescenti, una è grave
Scontro auto-monopattino: ferite due adolescenti, una è grave
Per caldo a Roma casi mancanza elettricità, 'monitoraggio h24'
Per caldo a Roma casi mancanza elettricità, 'monitoraggio h24'
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...