Moavero: egoismi nell'Ue sulla politica per i migranti

Moavero: egoismi nell'Ue sulla politica per i migranti
di Askanews

Roma, 14 gen. (askanews) - "Il governo Conte ha dimostrato svariate volte di non temere il dibattito e di saper comporre le divergenze".Il ministro degli Affari Esteri, Enzo Moavero Milanesi, in un'intervista al Corriere della Sera, non sembra preoccupato per la tenuta dell' esecutivo."Trovo sbagliato enfatizzare sempre in chiave domestica, la dialettica interna deriva da gravi carenze europee. Non c' è una vera politica comune Ue per le migrazioni - spiega - i governi nazionali sono divisi e lasciano pressoché soli ad affrontare gli arrivi i Paesi più esposti geograficamente, tra cui il nostro".Secondo il titolare della Farnesina le tensioni sono provocate "soprattutto, degli egoismi dei governi dei diversi Stati. Va ritrovata una solidarietà di fatti, non di parole ed è indispensabile agire di più alla sorgente delle migrazioni anziché alla foce. I tragitti drammatici nelle mani dei trafficanti vanno scongiurati".