Bel tempo al Nord, rovesci e temporali al Sud. Ma da lunedì sarà caldo africano dappertutto

Da domenica sole e caldo ovunque. Weekend da bollino nero per il traffico intenso dell’estate 2020 con più di 4 italiani su 10 che, quest’anno, hanno scelto il mese di agosto per andare in vacanza

Bel tempo al Nord, rovesci e temporali al Sud. Ma da lunedì sarà caldo africano dappertutto
TiscaliNews

Al Nord bel tempo, al Centro e al Sud temporali e maltempo: il meteo divide in due l'Italia. Un centro di bassa pressione si sta lentamente spostando verso la Grecia: piogge, temporali e locali grandinate insistono ancora al Sud, mentre al Nord torna un tempo maggiormente soleggiato. Il team del sito www.ilmeteo.it comunica che nel corso della giornata odierna il quadro meteorologico rimarrà ancora un po' incerto sul basso adriatico e su alcuni settori del Sud Peninsulare dove potranno ancora scoppiare forti temporali; nel contempo, grazie ai forti venti dai quadranti settentrionali, caldo e afa saranno un lontano ricordo anche su queste regioni. (Guarda il Meteo)

Italia divisa in due

Il maltempo terrà ancora sotto scacco le regioni meridionali per le prossime 48 con rovesci e temporali, che come sempre accade nel periodo caldo saranno più diffusi nelle ore centrali della giornata quando alla componente frontale delle correnti instabili si aggiungerà anche quella convettiva. Situazione diversa al Centro Nord dove una pronta rimonta anticiclonica da ovest garantirà maggiore stabilità e con temperature che andranno gradualmente aumentando nel corso dei prossimi giorni.

Al Sud pioggia e vento forte

Nel corso del fine settimana poi, l'alta pressione tornerà ad essere maggiormente protagonista su tutto il territorio nazionale, anche se non mancherà qualche nota stonata: sabato 8 agosto saranno possibili residui acquazzoni su bassa Campania, Calabria tirrenica e Basilicata. Il tutto sarà accompagnato da una ventilazione piuttosto vivace dai quadranti settentrionali, con mare localmente molto mosso in particolare lo Ionio, basso tirreno e Adriatico. Sul resto del Paese avremo un maggiore soleggiamento.

Domenica bel tempo ovunque

Al Nord nel complesso soleggiato seppur con qualche addensamento diurno su Alpi e Prealpi specie orientali ma associato a fenomeni modesti e isolati. Centro sole prevalente con qualche addensamento diurno tra Lazio e Abruzzo ma senza fenomeni. Sud abbastanza soleggiato al mattino salvo locale variabilità in Calabria e sul basso Tirreno. Nel pomeriggio ancora qualche temporale su dorsale calabro lucana e sulle interne siciliane centro orientali, localmente su bassa Campania. Temperature in ulteriore lieve aumento con punte superiori ai 35°C sulle centrali tirreniche e in Sardegna, fino a 34-35°C in Valpadana. Venti deboli settentrionali con mari poco mossi.

Torna il caldo afoso 

La graduale rimonta dell'anticiclone sub tropicale che allontanerà anche le ultime note instabili del weekend dall'Italia del Sud sarà la caratteristica dominante dei prossimi giorni e quindi anche della settimana di Ferragosto, seppur con qualche insidia.  A iniziare dalla Sardegna e le regioni centro settentrionali le temperature saranno in progressivo aumento e con la massa d'aria più stagnante aumenterà anche l'umidità e quindi l'afa. Ulteriore lieve aumento delle temperature al Nord e sulle regioni centrali tirreniche con punte fino a 37-38°C sulle zone interne della Toscana e in Umbria. Lieve aumento anche al Sud ma con valori che nel complesso, eccetto la Campania, restano entro le medie stagionali. Da segnalare caldo molto afoso in Valpadana, Toscana e Lazio.

 

Traffico intenso

Weekend da bollino nero per il traffico intenso dell’estate 2020 con più di 4 italiani su 10 che, quest’anno, hanno scelto il mese di agosto per andare in vacanza. E’ quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixè in vista dell'esodo estivo per questo fine settimana in cui si prevedono i maggiori volumi di traffico, con una previsione di criticità da bollino nero per la mattina di sabato 8 agosto secondo il Piano dei servizi per l’esodo estivo 2020 di Viabilità Italia. La pandemia ha accentuato la tendenza tutta nazionale a concentrare le vacanze nel mese di agosto che, con ben 21,1 milioni gli italiani che lo hanno scelto, è di gran lunga il più gettonato dell’estate ma anche – sottolinea la Coldiretti - quello che fa segnare il calo minore (-11%) delle presenze dopo i crolli di giugno (-54%) e luglio (-23%).