Messina Denaro, cortei anti-mafia a Campobello e Castelvetrano

di Ansa

Sono stati due i cortei per dire no alla mafia che si sono mossi nel pomeriggio del 25 gennaio dai territori di Campobello di Mazara e Castelvetrano. L'appuntamento finale e' stato al vicolo San Vito, dove si trova il primo covo del super latitante Matteo Messina Denaro. La comunita' di Campobello di Mazara, con a capo il sindaco Giuseppe Castiglione, si e' mossa dalla parrocchia Madonna di Fatima. La comunita' di Castelvetrano, guidata dal sindaco Enzo Alfano, invece, e' partita dall'ex concessionaria Mo-Car (oggi confiscata alla mafia) per raggiungere, dopo quasi 400 metri, il vicolo San Vito. Alla manifestazione ha preso parte, tra gli altri, il Vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Angelo Giurdanella. ServizioDi Max Firreri