Tiscali.it
SEGUICI

Mafia: anniversario legge Rognoni-La Torre, 40 anni bilancio

di Ansa   
Mafia: anniversario legge Rognoni-La Torre, 40 anni bilancio

(ANSA) - PALERMO, 12 APR - "Diffondere la conoscenza dell'azione di contrasto alle mafie rientra nel modo più autentico di fare memoria nel nome di Pio La Torre. In questi 40 anni il codice delle leggi antimafia che regola le misure di prevenzione ha cercato di cogliere tutti gli spazi che possono essere occupati dalla criminalità: grazie ai protocolli di legalità e alle "White list", ad esempio, è stato possibile estendere la normativa antimafia anche a soggetti che inizialmente non erano inclusi". Con queste parole il prefetto di Palermo, Giuseppe Forlani, ha aperto a Palazzo Chiaramonte Steri il convegno organizzato dal Centro Pio La Torre e dall'Università degli studi di Palermo sui "Quarant'anni di legislazione antimafia, dalla legge Rognoni-La Torre a oggi".

Dopo i saluti del rettore, Massimo Midiri, tanti gli interventi dei relatori nazionali e internazionali che hanno fatto un bilancio dell'azione antimafia: dal professore Vincenzo Militello, di Unipa, al docente Alberto Vannucci dell'Università di Pisa, da Antonio La Spina, dell'Università Luiss 'Guido Carli' di Roma a Federico Varese, University of Oxford, e Franco Garufi, vicepresidente del centro studi Pio La Torre che ha moderato l'incontro. Tra i videointerventi, quello del presidente, Vito Lo Monaco. "Quando è stata approvata la legge Rognoni - La Torre il Paese è stato colpito al cuore, producendo una legislazione che non sembra scritta 40 anni fa - ha detto il presidente del tribunale di Palermo, Antonio Balsamo - L'auspicio è che come si è realizzata in quel periodo una grande sinergia tra governo, mondo giudiziario e società civile nel contrasto alle mafie, oggi, con una pandemia e un conflitto in corso, si possa fare lo stesso per realizzare il sogno di persone come Pio La Torre". "L'istituto di scienze criminali 'Giovanni Falcone' è nato in Brasile a San Paolo nel 1993, subito dopo le stragi, e da sempre sottolinea l'importanza del deputato Pio La Torre, uno dei martiri nel contrasto alla criminalità mafiosa". (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Tir a fuoco sull'A1, autostrada riaperta nelle due direzioni
Tir a fuoco sull'A1, autostrada riaperta nelle due direzioni
++ Pozzolo presenta 70 querele per diffamazione e calunnia ++
++ Pozzolo presenta 70 querele per diffamazione e calunnia ++
Vespe giganti a Pontedera salutano raduno mondiale vespisti
Vespe giganti a Pontedera salutano raduno mondiale vespisti
Anziana uccisa da un furgone in manovra nel Mantovano
Anziana uccisa da un furgone in manovra nel Mantovano

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...