Tiscali.it
SEGUICI

Troni dorati, champagne e Limousine: la vita nel lusso sfrenato del clan Spada

Su Facebook le foto della famiglia di Roberto, finito in carcere per la testata al giornalista. Tutti gli affari del clan

TiscaliNews   

Estorsioni, sfratti forzati per gestire alloggi popolari, intimidazioni a stabilimenti balneari, controllo delle attività commerciali. Ostia è stata teatro negli ultimi anni di numerosi blitz delle forze dell'ordine contro il clan Spada che vive nel lusso e lo ostenta anche su Facebook.

Nelle foto pubblicate sul profilo di Enrico Spada (detto Maciste) si vedono troni degni di un re, champagne e scene di vita a bordo di Limousine come quella che ritrae Armando Spada (soprannominato Il mafia) col suo abito bianco comodamente seduto sulla lussuosa auto. Non mancano poi le risate, espresse con le classiche emoticon, quando si parla di mafia capitale.

Nelle ultimi giorni la famiglia, di origine sinti, è finita nuovamente sotto i riflettori per l'aggressione violenta a due inviati della trasmissione 'Nemo' da parte di Roberto Spada, fratello di Carmine, detto 'Romoletto', il boss condannato a 10 anni per estorsione con l'aggravante del metodo mafioso.

Roberto Spada, incensurato fino all'episodio contro la troupe televisiva del programma Rai, è stato fermato dai carabinieri di Ostia e per ora resta in carcere. I reati che gli vengono contestati sono lesioni aggravate e violenza privata con l'aggravante di aver agito in un contesto mafioso e per futili motivi.

Il clan Spada è noto alle cronache della Capitale per contiguità con ambienti criminali. Secondo quanto spiegato dal procuratore aggiunto della Dda di Roma Michele Prestipino nel corso di una conferenza stampa dopo un blitz dei carabinieri del 2016 contro esponenti del clan, la famiglia "prima operava sotto l'ombrello protettivo dei Fasciani", poi l'arresto di questi "ha aperto spazi" che hanno permesso un loro "riposizionamento".

Le inchieste che hanno coinvolto il clan negli ultimi anni riguardano il territorio di Ostia e reati che vanno dagli sfratti forzati per gestire alloggi popolari alle intimidazioni a stabilimenti balneari. Ora con l'aggressione alla troupe della Rai la famiglia è tornata a far parlare di sé.

TiscaliNews   

I più recenti

Sassi contro i treni, 5 minorenni denunciati nel Lodigiano
Sassi contro i treni, 5 minorenni denunciati nel Lodigiano
I genitori dell'ostaggio Hersh Goldberg-Polin: firmate cessate-il-fuoco
I genitori dell'ostaggio Hersh Goldberg-Polin: firmate cessate-il-fuoco
Presidio contro la tortura al Beccaria: Tutti fuori dalle galere
Presidio contro la tortura al Beccaria: Tutti fuori dalle galere

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...