Tiscali.it
SEGUICI

Liberare i mari dai rifiuti: l'impegno di Findus con Ogyre

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Milano, 27 gen. (askanews) - I mari soffocano di rifiuti: nel 2050 si stima vi nuoteranno più plastiche che pesci. E questo è un problema che ci riguarda tutti, alla cui soluzione può contribuire ognuno di noi. Il messaggio arriva dalla Seascape room, l'installazione realizzata a Milano da Findus in collaborazione con Ogyre, la prima piattaforma globale di fishing for litter, che porta letteralmente in piazza una emergenza globale. "L'obiettivo di questa installazione - ha spiegato Manuel Rubini, marketing manager di Findus - è quello di sensibilizzare il consumatore e le persone perchè c'è una via d'uscita e tutti possiamo fare la nostra piccola parte per risolvere questo problema".Entrando nei tre container, allestiti in piazza XXV Aprile fino al 29 gennaio, si può vivere il periglioso viaggio a cui costringiamo gli abitanti dei nostri mari, tra plastiche, brandelli di tessuti sintetici, lattine.

Quello della sensibilizzazione, tuttavia, è uno dei modi per contribuire alla soluzione del problema a cui Findus affianca anche un altro contributo: "Quest'anno - ha raccontato Rubini - abbiamo dato il via a questa partnership con Ogyre che ci consentirà di rimuovere dai mari fino a 6 mila chili di rifiuti e lo faremo durante l'attività di pesca attraverso il fishing for litter. Rimuoveremo i rifiuti, andremo a catalogarli e analizzarli per poi individuare eventuali opzioni di recupero o di riciclo".La partnership prevede anche un progetto di ricerca scientifica presso il porto di Santa Margherita Ligure che consentirà di individuare alcune categorie di rifiuti maggiormente rappresentative e di studiare opzioni per il riutilizzo o il recupero, in linea con i principi dell'economia circolare.Per Ogyre questo è il cuore della propria attività, nella costante lotta all'inquinamento dei mari"La parte fondamentale credo sia da un lato educare e lavorare tutti insieme lato cittadini - ha affermato Antonio Augericeo e founder Ogyre - dall'altro costruire una rete di persone che possano avere un impatto come i pescatori e non c'è solo un impatto ambientale ma anche un impatto sociale sulle comunità locali".Oggi Ogyre conta su una flotta di 49 pescatori, distribuiti tra Italia, Indonesia e Brasile grazie ai quali nel 2022 ha raccolto 180mila chili di rifiuti e conta di arrivare a 1 milione nel 2024. Un obiettivo ambizioso reso possibile dal supporto di aziende come Findus, che in questo modo porta avanti il suo percorso di sostenibilità così come previsto dal programma-manifesto "Fish For Good":"Nel disegnare questo manifesto noi siamo partiti dall'approvvigionamento delle materie prime - ha detto Rubini - Ci siamo dati come obiettivo quello di avere un approvvigionamento di materie ittiche provenienti da attività di pesca certificate da standard Msc o Asc e raggiungere il 100% della produzione certificata nel 2025 e siamo molto orgogliosi di essere vicini al traguardo perchè siamo al 98%".

di Askanews   

I più recenti

La Sicilia senz'acqua, mancano 180 milioni di metri cubi
La Sicilia senz'acqua, mancano 180 milioni di metri cubi
Uccide il vicino dopo una lite condominiale, fermato
Uccide il vicino dopo una lite condominiale, fermato
'Stop al genocidio', corteo per la Palestina a Roma
'Stop al genocidio', corteo per la Palestina a Roma
Valanga in Val Ferret, Comune di Courmayeur serve attenzione
Valanga in Val Ferret, Comune di Courmayeur serve attenzione

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...