Iuventa: il 21/5 udienza preliminare a Trapani, l'equipaggio rischia fino a 20 anni

di Ansa

Il 21 maggio si terra' a Trapani l'udienza preliminare del processo contro alcuni membri dell'equipaggio della ong tedesca Iuventa che operava fino al 2017, anno in cui e' stata sequestrata l'imbarcazione, nel Mar Mediterraneo per portare soccorso ai migranti in mare. "Crediamo che sia in atto una criminalizzazione della solidarieta' - spiega Allison West dell'ECCHR (Centro Europeo per i Diritti Umani e Costituzionali) - per questo con Amnesty International saremo presenti al processo per vigilare che siano rispettati i diritti umani". "In un anno abbiamo salvato 14 mila persone - spiega Kathrin Schmidt, imputata insieme a Dariush Beigui, Sascha Girke e Uli Troder - per questo rischiamo vent'anni di prigione". "Dopo il naufragio dell'ottobre 2013 le procure hanno iniziato a far indagare l'Antimafia su ogni salvataggio presupponendo l'esistenza di una rete criminale - spiega Richard Braude, di Arci Porco Rosso - ma con risultati scarsissimi".