L’inverno frena, super anticiclone in arrivo sull'Italia. Weekend con sole e temperature anomale

L'alta pressione delle Azzorre conquista il nostro paese portando tempo soleggiato e più mite. Gli faranno da contorno delle nebbie e delle foschie nelle ore più fredde. Le temperature di giorno saliranno fino a 12-14°C su molte città

Anticiclone in arrivo (Foto 3BMeteo)
TiscaliNews

L'alta pressione delle Azzorre alla conquista dell'Italia. L’anticiclone di natura sub tropicale che sta arrivando, anche se diverso da quello che ci ha interessato a inizio mese, porterà stabilità e clima più mite quando gli ultimi refoli freddi da nordest si saranno esauriti. Gli faranno da contorno delle nebbie e delle foschie nelle ore più fredde ma non diffuse in quanto su buona parte del nostro territorio resterà ancora in auge una certa ventilazione.

Temperature in aumento

Con l'avvento del mega anticiclone l'afflusso di aria fredda cesserà così ne gioveranno anche le temperature che di giorno saliranno fino a 12-14°C su molte città, mentre di notte le intense gelate saranno un ricordo. Questa situazione proseguirà anche con l'inizio della prossima settimana, dopo di che potrebbe arrivare una nuova irruzione di aria artica con l'ennesimo abbassamento delle temperature (grossomodo attorno al 21 gennaio). Un’irruzione che potrebbe fare da apripista a un altro e più intenso afflusso di aria gelida che potrebbe interessare l’Italia proprio nei giorni della merla (29-30-31 gennaio) considerati popolarmente i più freddi dell’anno.

Bel tempo nel fine settimana

Al Nord cielo sereno ovunque. Temperature in rialzo in montagna, più basse in pianura. Possibili foschie lungo il Po. Al Centro cieli sereni o poco nuvolosi con temperature in aumento e comprese tra 10 e 14 gradi. Blandi annuvolamenti e foschie in Toscana. Al Sud tempo stabile e soleggiato con poche nubi su bassa Calabria e Sicilia orientale. Massime comprese tra 12 e 18 gradi. Nei giorni successivi  una serie di impulsi artici si dirigerà verso l'Europa orientale cercando di scalfire il dominio anticiclonico