Tiscali.it
SEGUICI

Incendi: 1.102 richieste flotta Stato in estate, anomalia Nord

di Ansa   
Incendi: 1.102 richieste flotta Stato in estate, anomalia Nord

(ANSA) - ROMA, 30 SET - La campagna estiva 2022 contro gli incendi boschivi si è conclusa con 1.102 richieste di concorso aereo trasmesse al Centro operativo aereo unificato del Dipartimento della Protezione Civile. Un numero inferiore di 250 rispetto a quello dello scorso anno, ma risultano maggiori le regioni interessate dai roghi. La flotta area dello Stato, infatti, è intervenuta più volte anche al Nord, in zone che tradizionalmente non risultano particolarmente coinvolte dal fenomeno degli incendi boschivi durante la stagione estiva.

Nel corso delle operazioni di supporto aereo alle squadre e ai velivoli antincendio regionali, la flotta aerea dello Stato ha effettuato 5.849 ore di volo e 30.994 lanci con oltre 176 milioni di litri di estinguente. Il maggior numero di richieste è arrivato da Sicilia e Calabria, che insieme rappresentano circa il 50% del totale nazionale, rispettivamente con 301 e 223 richieste. Contrariamente a quanto avvenuto nelle scorse campagne estive si registrano anche 38 interventi della flotta dello Stato nelle regioni dell'arco alpino. Indubbiamente un'anomalia, rileva la Protezione civile, se si considera che nello stesso periodo dello scorso anno non sono giunte richieste di concorso dal Friuli Venezia Giulia, dal Veneto e dalla Provincia Autonoma di Trento. La flotta nazionale nel suo massimo impiego è stata composta da 34 aeromobili - di cui 24 del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco (15 Canadair, 4 elicotteri Erickson S64F e 5 elicotteri AB-412), 8 elicotteri delle Forze Armate 5 elicotteri AB412 EI, 2 elicotteri HH139 AM, 1 elicottero AB212 MM) e 2 dell'Arma dei Carabinieri (2 elicotteri NH-500). (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Smog 'veleno' per il cervello, più segni Alzheimer in chi vive in aree inquinate: lo studio
Smog 'veleno' per il cervello, più segni Alzheimer in chi vive in aree inquinate: lo studio
Smog 'veleno' per il cervello, più segni Alzheimer in chi vive in aree inquinate: lo studio
Smog 'veleno' per il cervello, più segni Alzheimer in chi vive in aree inquinate: lo studio
Evitabile oltre il 40% degli accessi in Pronto Soccorso
Evitabile oltre il 40% degli accessi in Pronto Soccorso
Voragine a Napoli: rimosse le due auto e l'albero sprofondati
Voragine a Napoli: rimosse le due auto e l'albero sprofondati

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...