Tiscali.it
SEGUICI

In Italia 608mila Airbnb, 35% in Toscana Sicilia Lombardia

di Ansa   
In Italia 608mila Airbnb, 35% in Toscana Sicilia Lombardia

(ANSA) - ROMA, 01 MAR - Oltre 608mila gli alloggi disponibili sulla piattaforma Airbnb in Italia nel 2023, con un'offerta concentrata principalmente in tre regioni, che da sole quotano il 35,4%: la Toscana (il 12,9% del totale), la Sicilia (11,4%) e la Lombardia (11,1%). Al quarto posto la Puglia (8,9%) seguita da Sardegna (8,4%), Lazio (8,3%), Campania (6,8%) e Veneto (5,7%). Per quanto riguarda il tasso di occupazione il livello più elevato si registra nel Lazio con 69,3%, seguita da Veneto (62,5%) e Lombardia (60,3%). Emerge dalla ricerca Airbnb in Italia: i numeri del fenomeno di Jfc, che l'ANSA pubblica in anteprima.

I 608mila alloggi Airbnb disponibili in Italia pesano in modo diverso su le varie città e territori. Per valutare il livello di sostenibilità che un territorio può sopportare, Jfc ha individuato un indice (Rhr) che rappresenta il rapporto tra il numero dei residenti e la quantità di alloggi su Airbnb. Considerando come valore massimo un indice di sostenibilità pari a 1 (a livello nazionale tale indice è pari a 1,03), la regione che ha quello più elevato è la Valle d'Aosta (4,26 ma fortemente condizionato dall'esiguità dei residenti), seguita da Sardegna (3,25), Toscana (2,14) e Liguria, con un valore pari a 2,00. Sopra il valore massimo si posizionano anche il Trentino Alto Adige, la Sicilia, la Puglia e l'Umbria. Sicuramente risulta ancora più interessante prendere in esame l'indice di sostenibilità delle singole destinazioni, al fine di comprendere quanto il "fenomeno Airbnb" incide sulle città e sui centri storici. Nessuna sorpresa per il fatto che Firenze presenti un indice elevatissimo, pari a 3,81, e Venezia la marchi stretta con 3,67. Seguono distanziate ma sempre al di sopra del valore massimo sostenibile Napoli (1,36) e Roma (1,13). Indice positivo invece a Palermo con 0,67. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Sassi contro i treni, 5 minorenni denunciati nel Lodigiano
Sassi contro i treni, 5 minorenni denunciati nel Lodigiano
I genitori dell'ostaggio Hersh Goldberg-Polin: firmate cessate-il-fuoco
I genitori dell'ostaggio Hersh Goldberg-Polin: firmate cessate-il-fuoco
Presidio contro la tortura al Beccaria: Tutti fuori dalle galere
Presidio contro la tortura al Beccaria: Tutti fuori dalle galere

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...