Tiscali.it
SEGUICI

I puritani per la regia di Chiara Muti, al Bellini Context

di Ansa   
I puritani per la regia di Chiara Muti, al Bellini Context

(ANSA) - PALERMO, 21 SET - L'ultima opera di Vincenzo Bellini, I puritani, è l'evento clou del Bellini International Context e debutta a Catania il 23 settembre, giorno della morte misteriosa del Cigno catanese. L'opera fu accolta da un trionfo fin dal debutto nel 1835 a Parigi e riproporla significa avere cantanti dalla tessitura vocale fuori dal comune. La regia è di Chiara Muti, da più di un mese in Sicilia, tra Catania e Palermo, dove a fine ottobre firma la regia del Don Giovanni di Mozart, che vede sul podio il padre Riccardo. "Ascoltai i Puritani - ricorda la regista - per la prima volta a Londra, al Covent Garden, dirigeva mio padre. E lì scattò l'amore per Bellini.

I puritani è una storia inglese, una storia di guerra, eppure la musica dice tutt'altro. Qui tutto gira attorno a un amore straordinario che, secondo me, Bellini ha provato nella sua vita. Quindi da un lato la musica romantica e mediterranea che parla d'amore, dall'altra la storia inglese di un conflitto orribile tra i seguaci di Cromwell e degli Stuart, in guerra dopo la decapitazione di Carlo I. Ecco la vera sfida per una regia: colmare questa dissonanza. Io ho immaginato una stanza della memoria, quasi un museo, dove il coro greco dei puritani ammira i quadri del Seicento che raffigurano i personaggi del libretto. Ciò che comanda è la musica, come dice mio padre: 'Prima la musica', e io aggiungo: subito dopo l'autore, la sua biografia che tanto ci racconta della partitura". Chiara Muti vive a Parigi ormai da molti anni e non ha smesso di recitare. Nasce come attrice alla scuola di Strehler. "I puritani- aggiunge - è un'opera ardua, nella protagonista, Elvira, musicalmente si sente quella che diverrà Gilda de Il Trovatore di Verdi. Sì, possiamo dire che Bellini è il vero padre di Verdi. Dopo qualche mese Bellini morì, solo e disperato. A villa di Plateau, prestata da amici, il giardiniere vietò di entrare al medico inviato da Rossini. Veramente un mistero irrisolto". Del cast che si esibirà al Bellini di Catania fanno parte Caterina Sala, Dmitry Korchak, Christian Federici e Dario Russo. Sul podio il maestro musicale del teatro, Fabrizio Maria Carminati. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Foligno, la comunita' ucraina protesta per la proiezione del film Il testimone
Foligno, la comunita' ucraina protesta per la proiezione del film Il testimone
Giovane 23enne abusata e rapinata a Trieste: aggredita da due uomini con il volto coperto
Giovane 23enne abusata e rapinata a Trieste: aggredita da due uomini con il volto coperto
Attentato durante la messa, 15 morti in Burkina Faso
Attentato durante la messa, 15 morti in Burkina Faso

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...