I musei raccontati nei fumetti, 22 graphic novel per i giovani

I musei raccontati nei fumetti, 22 graphic novel per i giovani
di Askanews

Roma, 21 feb. (askanews) - Ventidue graphic novel d'autore raccontano i musei italiani attraverso l'arte del fumetto. Nasce "Fumetti nei Musei", una collana ideata per la didattica museale che inaugura un nuovo dialogo tra studenti e musei. L'iniziativa del Ministero dei Beni culturali parte dalla volontà di far conoscere ai ragazzi le collezioni dei musei attraverso un linguaggio inedito: l'obiettivo è rendere la visita un'esperienza formativa e allo stesso tempo divertente.Il progetto prende vita dall'incontro tra i direttori dei musei italiani e alcuni tra i fumettisti più celebri del panorama nazionale, che hanno raccontato le collezioni del patrimonio museale italiano, attraverso storie di fantasia, prendendo spunto da elementi storici e artistici veri. Ognuno dei 22 musei metterà a disposizione dei servizi educativi il proprio fumetto gratuitamente per diffondere la conoscenza del proprio patrimonio e favorirne la fruizione.Per il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, "l'iniziativa è straordinaria perchè mette insieme giovani artisti, grandi artisti del fumetto, un'arte che valorizzata assolutamente e li collega con storie inedite inventate nei 22 grandi musei autonomi e sarà uno strumento formidabile per avvicinare bambini, ragazzi e famiglie".Il progetto ha dato vita inoltre ad una mostra allestita presso l'Istituto Centrale per la Grafica a Roma - il più grande museo di stampe italiano - in cui sono esposte (dal 21 febbraio al 1 aprile) tutte le immagini delle copertine degli albi, una selezione delle tavole a fumetti, gli schizzi e i bozzetti originali degli artisti. Al termine della mostra tutte le stampe originali esposte entreranno a far parte del patrimonio dell'Istituto, costituendo così il primo importante nucleo di opere dell'Istituto legato all'arte del fumetto.