Tiscali.it
SEGUICI

Grandine in Piemonte, la Regione chiede lo stato di calamità

di Ansa   
Grandine in Piemonte, la Regione chiede lo stato di calamità

(ANSA) - TORINO, 24 LUG - La Regione Piemonte ha inviato al governo la richiesta formale per lo stato di emergenza a seguito delle grandinate che si sono abbattute su vaste zone di Cuneese, Alessandrino, Astigiano e Torino il 6 luglio scorso. Dopo le verifiche e i sopralluoghi effettuati dai tecnici degli assessorati e dell'Arpa, l'Agenzia regionale per la protezionale dell'ambiente, è stato inviato il dossier per la richiesta formale dello stato di emergenza a cui la Regione Piemonte ha iniziato a lavorare già all'indomani delle grandinate.

La richiesta dovrà ora essere esaminata dal Consiglio dei ministri. "I tecnici dell'Arpa hanno certificato che le grandinate sono state provocate da una supercella temporalesca di straordinaria potenza - spiega il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio - con chicchi di grandi dimensioni, uniti a raffiche di vento e precipitazioni molto forti. Gli effetti al suolo - prosegue il presidente -sono stati molto severi, con importanti danni all'agricoltura, ma anche ai beni dei privati e ai centri abitati. Già dal giorno dopo, ci siamo attivati per la richiesta dello stato di emergenza e ora abbiamo inviato il dossier per la richiesta formale. Auspichiamo che dal governo arrivi un riscontro in tempi brevi perché i danni sono stati davvero ingenti e tante famiglie aspettano ristori". In attesa di un riscontro, la Regione è pronta a dichiarare lo stato di emergenza regionale, sul modello di quanto fatto nell'estate del 2019, a fronte di gravi danni provocati da una serie di eventi atmosferici. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Gli italiani cercano buone notizie, troppe le negative su media
Gli italiani cercano buone notizie, troppe le negative su media
I dissidenti Dmitriev e Mohammadi tra i nuovi 'Giusti'
I dissidenti Dmitriev e Mohammadi tra i nuovi 'Giusti'
Maltempo: ripresa circolazione treni da Vicenza a Padova
Maltempo: ripresa circolazione treni da Vicenza a Padova
Morta ad Ischia, sul corpo alcune ecchimosi
Morta ad Ischia, sul corpo alcune ecchimosi

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...