Tiscali.it
SEGUICI

Giustizia, Morrone: "Via correnti di sinistra, opinione personale"

di Askanews   
Giustizia, Morrone: 'Via correnti di sinistra, opinione personale'

Roma, 6 lug. (askanews) - Polemiche sulle parole del sottosegretario alla Giustizia della Lega Jacopo Morrone che, in un saluto durante l'incontro di formazione per i magistrati ordinari in tirocinio "Ordinamento giudiziario e deontologia", organizzato dalla Sesta Commissione del CSM e dalla Scuola superiore della Magistratura, ha detto che la magistratura dovrebbe liberarsi delle correnti, "soprattutto quelle di sinistra".Per la giunta esecutiva centrale dell'Associazione Nazionale Magistrati si tratta di "dichiarazioni gravi e inaccettabili, sia perchè rese in una sede istituzionale e in un contesto di formazione di giovani magistrati, la cui reazione è stata di sconcerto, sia perchè provenienti da un rappresentante del Governo invitato all'incontro nella sua veste istituzionale".

L'Anm "stigmatizza il contenuto di tali gravissime affermazioni e ribadisce il ruolo fondamentale di tutti i gruppi associativi all'interno della magistratura, in quanto garanzia di pluralismo culturale e democrazia interna"."Apprendiamo con grave sconcerto" le parole di Morrone, ha detto il segretario generale di Area Democratica per la Giustizia Maria Cristina Ornano: "Si tratta di un'affermazione gravissima che non solo porta un attacco indebito all'associazionismo giudiziario ed al pluralismo, ma costituisce un'inammissibile confusione tra ruolo politico e ruolo istituzionale. Fatto ancor più grave perché avvenuto a due giorni dal voto, mentre è in corso la campagna elettorale per il rinnovo del C.S.M., con un chiaro intento propagandistico. Ci attendiamo un immediato intervento del Consiglio Superiore della Magistratura e di tutta la magistratura associata a difesa dell'autonomia e dell'indipendenza della magistratura e del suo pluralismo, contro uno degli attacchi più gravi della storia repubblicana verso l'associazionismo giudiziario".E' arrivata poi la replica di Morrone: "In magistratura non ci sono correnti migliori di altre. E le mie parole pronunciate questa mattina al Csm sono una opinione personale che non rappresenta la posizione del Ministro. In questo senso - ha precisato - ho avuto un'uscita irruente e infelice rispetto al contesto e alla rappresentanza. Rivendico comunque la posizione politica, la Lega ha sempre criticato le correnti in magistratura perché portano alle storture che sono emerse e a più riprese denunciate in diversi anni. Non era mia intenzione sostituirmi al ministro di cui stimo e rispetto la posizione. Così come rispetto la stragrande maggioranza della magistratura che porta avanti la propria missione con abnegazione e imparzialità", ha concluso Morrone.

di Askanews   

I più recenti

La Sicilia senz'acqua, mancano 180 milioni di metri cubi
La Sicilia senz'acqua, mancano 180 milioni di metri cubi
Uccide il vicino dopo una lite condominiale, fermato
Uccide il vicino dopo una lite condominiale, fermato
'Stop al genocidio', corteo per la Palestina a Roma
'Stop al genocidio', corteo per la Palestina a Roma
Valanga in Val Ferret, Comune di Courmayeur serve attenzione
Valanga in Val Ferret, Comune di Courmayeur serve attenzione

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...