Tiscali.it
SEGUICI

Giornata Mondiale Biodiversità, all'ONU mostra su attività Carabinieri

di Askanews   
Giornata Mondiale Biodiversità, all'ONU mostra su attività Carabinieri

Roma, 26 apr. (askanews) - Nell'ambito delle iniziative di diplomazia ambientale finalizzate a promuovere l'impegno dell'Italia per la tutela dell'Ambiente, l'Arma dei Carabinieri, sotto l'egida del Ministero della Difesa e del Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica, con il coordinamento della Rappresentanza Permanente d'Italia presso le Nazioni Unite, la partecipazione dell'Aeronautica Militare ed in collaborazione con Leonardo e Telespazio, promuove una mostra sulle attività di questo Comando che si terrà a New York dall'8 al 18 maggio presso il Palazzo dell'ONU, in preparazione della Giornata Mondiale della Biodiversità.La mostra racconterà l'impegno dell'Arma dei Carabinieri nella protezione e nella conservazione della Natura e metterà in evidenza l'impegno dell'Istituzione, attraverso il Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari Carabinieri (CUFA) nella tutela e nella conservazione della biodiversità, attraverso le attività di sorveglianza del territorio agro-forestale del Paese, contrasto dei reati in materia di incendi boschivi, danno ambientale, inquinamento e gestione illegale di rifiuti, di commercio illegale di specie protette di flora e fauna, di maltrattamento animale nonché alla gestione di 150 riserve naturali statali e aree demaniali e alla sorveglianza dei Parchi nazionali Italiani.Nell'ambito dell'esposizione - curata nei contenuti da Micromegas Comunicazione - sarà presente anche una sezione dedicata all'Aeronautica Militare che con il Servizio Meteorologico fornisce un contributo essenziale al Paese ed alla collettività nazionale per il monitoraggio e la previsione delle condizioni meteo-climatiche.L'idea di base dell'installazione è quella di portare il visitatore all'interno di una foresta ideale. Un bosco concettuale e simbolico, che rappresenta idealmente il patrimonio naturale che deve essere custodito e preservato, dove immagini e suoni di ambienti naturali scorrono su schermi distribuiti lungo il percorso, dando vita ad un suggestivo paesaggio immersivo.Attraverso l'ausilio di alcune postazioni multimediali e interattive, il visitatore può esplorare una offerta di contenuti di approfondimento su più temi legati al patrimonio naturale e alle attività dell'Arma dei Carabinieri nel settore ambientale, a partire dalla mappatura delle più belle riserve naturali italiane. Un patrimonio naturale di 130 mila ettari, con la maggiore concentrazione di biodiversità in Europa.

Complessi ecosistemi, veri e propri "scrigni" naturali che custodiscono una molteplicità di specie animali e vegetali in singolari habitat e paesaggi straordinari in continua evoluzione da scoprire.Questa popolazione di fauna e flora costituisce a sua volta il tema di un exhibit interattivo dedicato. I visitatori possono navigare fra decine di schede descrittive delle specie più diffuse e tutelate, conoscendone la distribuzione sul territorio e le caratteristiche fisiche e ambientali, oltre all'indice di valutazione sullo stato di conservazione e rischio di estinzione secondo i criteri della IUCN (The International Union for Conservation of Nature's Red List of Threatened Species), svolgendo così un ulteriore opera di sensibilizzazione e informazione sui temi della conservazione della biodiversità e della protezione delle risorse naturali di cui abbiamo bisogno per sopravvivere.Questo impegno quotidiano per la Tutela del patrimonio Forestale e dei Parchi, della Biodiversità, Ambientale e Agroalimentare, costituisce il capitolo centrale della narrazione. Attraverso l'interattività infatti, si è potuto costruire un sistema di rappresentazione navigabile della vasta e complessa struttura di tutte le attività in cui l'Arma dei Carabinieri, mediante le proprie articolazioni dedicate distribuite su tutto il territorio nazionale, esercita puntualmente e con passione il proprio ruolo di "polizia ambientale", distinguendosi come un'eccellenza in ambito Europeo.In linea con lo spirito della mostra, è stata dedicata una particolare attenzione in fase di progetto e di produzione dell'installazione, ai materiali con i quali è stata realizzata. Il legname per la struttura infatti, appartenente a quattro specie diverse (faggio, abete, frassino e rovere), proviene da piante morte per cause naturali all'interno delle riserve naturali gestite dai Carabinieri della biodiversità. Tale legname continua a rappresentare un importante serbatoio di carbonio. Tutta la struttura infatti pesa circa 3.200 kg e rappresenta un serbatoio di quasi 6500 kg di CO2.Aeronautica MilitareDifendere l'Italia, il suo territorio, la sua sovranità e i suoi interessi vitali, garantendo l'approntamento, l'efficacia operativa e l'impiego delle Forze Aeree nel quadro del sistema di sicurezza nazionale ed internazionale. Accanto a questi compiti, l'Aeronautica Militare opera come Servizio meteorologico nazionale. In questa veste, oltre a divulgare quotidianamente le previsioni meteorologiche alla collettività nazionale attraverso le piattaforme radiotelevisive nazionali e regionali, fornisce prodotti e servizi meteo-climatici specialistici alle Istituzioni interessate, tra le quali la Protezione Civile, le Regioni, i Centri di ricerca e le Università, ed assicura l'assistenza meteorologica per l'aviazione civile e militare. A livello internazionale, l'Aeronautica Militare rappresenta il Paese nelle Istituzioni di settore, dall'Organizzazione Meteorologica Mondiale, al Centro Europeo per la Previsione a Medio termine, all'Organizzazione europea per l'utilizzo dei satelliti meteorologici. Nel settore dei cambiamenti climatici, l'Aeronautica Militare, in collaborazione con il CNR-ISAC, concorre al monitoraggio globale dei gas serra grazie al proprio Centro Aeronautica Militare di Montagna di Monte Cimone (provincia di Modena) che è una delle 30 Stazioni mondiali del Global Atmosphere Watch e detiene la serie storica di monitoraggio di CO2 più antica d'Europa e la 2^ più antica del mondo. Infine l'Aeronautica Militare, che opera sempre più nel dominio dello Spazio quale naturale estensione delle sue missioni operative, ha sviluppato una capacità operativa nell'ambito dello Space Weather, diramando quotidianamente 4 bollettini di "meteorologia spaziale", per monitorare, conoscere e prevedere gli effetti delle attività solari che possono condizionare l'efficienza dei sistemi satellitari di navigazione, osservazione della Terra, comunicazione e pilotaggio.LeonardoLeonardo sviluppa capacità multidominio nel settore dell'Aerospazio, della Difesa e della Sicurezza. L'azienda svolge un ruolo di primo piano nei principali programmi strategici internazionali ed è un partner tecnologico di fiducia di governi, agenzie di difesa, istituzioni e imprese. L'innovazione, la ricerca continua, la digitalizzazione sono le pietre miliari dell'attività di Leonardo in tutto il mondo, insieme ad una strategia di sostenibilità necessaria per un progresso duraturo per le persone e il pianeta. Telespazio, con la sua controllata e-GEOS, offre un portafoglio unico di servizi e soluzioni nel campo della geo-informazione, contribuendo grazie all'ausilio della tecnologia satellitare alla tutela della biodiversità e al monitoraggio dei fenomeni climatici e del territorio per un uso consapevole delle risorse naturali.MicromegasMicromegas Comunicazione è un operatore indipendente privato, leader in Europa nell'area dell'Event Management e della comunicazione integrata. Il suo core-business è la progettazione, realizzazione e gestione di grandi eventi istituzionali, corporate, finanziari e di marketing. Produce, inoltre, progetti, servizi e piattaforme ad alto valore aggiunto, offrendo ai propri clienti nazionali ed internazionali lo sviluppo di contenuti e tecnologie innovative, in tutti gli ambiti della comunicazione multicanale. La società, detentrice di numerose certificazioni di qualità secondo lo standard ISO, con sedi a Roma e a Milano, è curatrice e produttrice della mostra Italian Biodiversity Keepers dietro mandato dell'Arma dei Carabinieri.

di Askanews   

I più recenti

Tir a fuoco sull'A1, autostrada riaperta nelle due direzioni
Tir a fuoco sull'A1, autostrada riaperta nelle due direzioni
++ Pozzolo presenta 70 querele per diffamazione e calunnia ++
++ Pozzolo presenta 70 querele per diffamazione e calunnia ++
Vespe giganti a Pontedera salutano raduno mondiale vespisti
Vespe giganti a Pontedera salutano raduno mondiale vespisti
Anziana uccisa da un furgone in manovra nel Mantovano
Anziana uccisa da un furgone in manovra nel Mantovano

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...