Giornalismo: Premio Luchetta, Giudice e Sarwar tra vincitori

Giornalismo: Premio Luchetta, Giudice e Sarwar tra vincitori
di Ansa

(ANSA) - TRIESTE, 03 LUG - La7 - Piazza pulita con il servizio di Sara Giudice dalla rotta balcanica per la sezione tv news, e Channel 4 con il reportage del pachistano Adnan Sarwar dal ghetto nero di Citta' del Capo; Nello Scavo che ha raccontato su Avvenire la vicenda del bimbo ivoriano Simba, per la sezione Stampa italiana; Antonio Pampliega per l'articolo su El Independiente dall'Afghanistan per la stampa internazionale e infine per la sezione fotografia dedicata a Miran Hrovatin vince lo scatto di Andrea Frazzetta dalle coste inondate del Bangladesh, pubblicato sul New York Times. Sono i vincitori del XVII premio internazionale giornalistico Marco Luchetta. I vincitori sono stati indicati da una giuria presieduta da Giovanna Botteri e sarà proprio lei a conferire i riconoscimenti il 3 ottobre a Trieste nell'ambito di Link Festival del Giornalismo 2020, in programma dal primo al 4 ottobre nella centrale piazza Unità d'Italia. "Sensibilizzare i cittadini, per non dimenticare le emergenze del mondo che non si sono arrestate con la pandemia di questi mesi, è l'obiettivo dell'edizione 2020 del Premio Luchetta - spiega Giovanna Botteri - Gli indifesi hanno continuato a morire, non solo di coronavirus: fra questi innanzitutto i bambini, che restano i più indifesi. Guerre, conflitti e carestie si sono sommati drammaticamente alla diffusione del virus". Giovanni Marzini, Segretario di Giuria del Premio Luchetta, e Francesca Fresa, curatrice di Link Festival, hanno annunciato che il Festival - già rinviato a causa della pandemia - si svolgerà in presenza, "se le condizioni sanitarie generali lo consentiranno come al momento pare". Il Premio è stato istituito nel 2004 dalla Fondazione Luchetta Ota D'Angelo Hrovatin con la RAI, ed è organizzato da Prandicom. (ANSA).