Tiscali.it
SEGUICI

Giochi a bimbi bisognosi, 'il sogno di Giulia è realtà'

di Ansa   
Giochi a bimbi bisognosi, 'il sogno di Giulia è realtà'

(di Fabrizio Fois) (ANSA) - CAGLIARI, 24 FEB - Sono passati sei anni: Giulia Zedda è morta a 10 anni nel maggio del 2018 ma il suo desiderio di regalare tutti i suoi giochi ai bambini bisognosi è ancora vivo. Anzi è diventato un'associazione di volontariato impegnata non solo su questo fronte, ma anche in tanti altri: dall'assistenza dei bambini malati e genitori fuori dalla Sardegna, al supporto sanitario e psicologico ai piccoli pazienti sino all'acquisto di macchinari, poltrone letto e persino un'ambulanza pediatrica con una culla speciale. L'idea di Giulia è diventata realtà grazie a suo padre Alfio Zedda e alla madre Eleonora Galia, alla quale proprio oggi è stata conferita dal presidente Sergio Mattarella l'onorificenza al Merito della Repubblica, che verrà consegnata al Quirinale il 20 marzo.

"Sono onorata ma devo dire che questo riconoscimento non è solo per me perché non sono sola: c'è mio marito Alfio Zedda e tutti i volontari, soci e componenti del direttivo dell'associazione Il sogno di Giulia Odv - dice all'ANSA Eleonora Galia - quando prenderò il premio sarò il rappresentante di tutti loro perché senza gli altri non potrei fare niente". Dal 2018 a oggi quel progetto è cresciuto lanciando nuove iniziative. "E' il caso di Un gancio in mezzo al cielo, che sostiene i bambini e le famiglie che devono recarsi fuori dalla Sardegna per le cure. Oppure "Fill'e anima" che raccoglie e distribuisce, scarpe, abbigliamento libri e occhiali da vista ai bambini che non se li possono comprare", ricorda la mamma di Giulia. O il progetto "Attraverso le emozioni" col quale vengono seguiti i fratelli dei bambini malati di tumori, Poi anche aiuti economici e cure gratuite. E' cresciuta anche la sede: "dai 7 metri quadri della portineria dell'ex convitto ai 70 metri quadri dell'attuale locale dove si trova tutto per i bambini da 0 a 14 anni". "Ora vorremmo realizzare qualcosa di più - conclude Eleonora Galia - Giulia amava gli animali ed era una brava pianista: vorremmo organizzare una pet terapy e una borsa di studio per il conservatorio". Non solo: "vorremmo riuscire a far curare i bambini in Sardegna e magari realizzare anche un hospice per i più piccoli". (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Marina Pierlorenzi: Il 25 aprile e' la festa di tutti e di tutte
Marina Pierlorenzi: Il 25 aprile e' la festa di tutti e di tutte
Mini rimpasto nella giunta Emiliano, malumori anche nel Pd
Mini rimpasto nella giunta Emiliano, malumori anche nel Pd
Garante detenuti,'ogni anno 960 innocenti per errore in carcere'
Garante detenuti,'ogni anno 960 innocenti per errore in carcere'
Agente fuori servizio salva automobilista finita in un fossato
Agente fuori servizio salva automobilista finita in un fossato

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...