L’ex brigatista Etro: “Meglio mani sporche di sangue”. Massimo Giletti lo caccia dallo studio

fonte: La7
“Meglio le mani sporche di sangue piuttosto che di acqua come Ponzio Pilato”" . Le parole pronunciate da Raimondo Etro durante la trasmissione Non è l’Arena hanno fatto infuriare Massimo Giletti tanto che il conduttore ha cacciato l'ex brigatista dalla studio. La frase è stata detta da Etro mentre si parlava delle stragi compiute dalle Brigate Rosse. Dopo l’uscita davvero infelice dell’ex brigatista la Santanché - in collegamento – ha chiesto subito a Giletti di mandarlo via. "È inaccettabile, deve andarsene". A quel punto il conduttore ha chiesto all’uomo di scusarsi ma visto il suo rifiuto lo ha invitato ad allontanarsi dallo studio. Poco tempo fa i Media si erano occupati di Etro per gli insulti sessisti rivolti a Rachele Mussolini e in passato a Daniela Santanchè e poi perché percepisce il reddito di cittadinanza