Il commissario Figliuolo: "Basta con le dosi buttate, piuttosto meglio vaccinare il primo che passa"

"A marzo faremo riscaldamento poi dalla seconda decade di aprile ci saranno gradualmente 500 mila vaccinazioni al giorno"

Il commissario Figliuolo: 'Basta con le dosi buttate, piuttosto meglio vaccinare il primo che passa'
Il generale Figliuolo ospite da Fazio (Ansa)
di Tiscali News

Basta dosi di vaccino buttate perchè non ci sono 'sottomano' pazienti delle categorie prioritarie nella vaccinazione: piuttosto che sprecare una dose, si dovrà vaccinare "chi passa". Lo ha detto il commissario strarordinario Francesco Paolo Figliuolo, ospite di Che tempo che fa, commentando quanto denunciato in più occasioni su dosi sprecate."Voglio approfondire la questione delle dosi buttate. Bisogna utilizzare il buonsenso. Se ci sono le classi prioritarie che possono utilizzarlo bene. Sennò si va su classi vicine, e sennò chiunque passa va vaccinato, perchè questo bisogna fare", ha spiegato.

Il piano del generale

"A marzo faremo riscaldamento poi dalla seconda decade di aprile ci saranno gradualmente 500 mila vaccinazioni -ha aggiunto- Alcune regioni ora arrivano a 100 150 mila, altre no: il mio compito sarà quello di portare bilanciamento anche su altre regioni e andrò di persona a vedere", ha aggiunto. "A fine mese arriveremo a 15 milioni di dosi di vaccini, nel prossimo trimestre ne avremo 52 milioni, nel terzo 84 milioni di dosi. C'è stata una forte azione del presidente draghi sui vertici delle case farmaceutiche, al mio livello ho sentito quasi tutti gli amministratori delegati. Ad aprile inizierà ad arrivare Johnson e Johnson, un vaccino monodose, con circa 25 milioni di dosi nel secondo trimestre, che è come averne 50 milioni", ha detto Figliuolo.