Torna il caldo africano, giornate estive e temperature oltre i 30° fino al weekend

Il tempo rimarrà tutto sommato bello nel corso della nuova settimana, anche se non mancheranno alcuni disturbi ma a livello locale e di breve durata

Torna il caldo africano, giornate estive e temperature oltre i 30°  fino al  weekend
TiscaliNews

Tempo stabile e soleggiato. In questi giorni l’Italia è interessata da un campo anticiclonico di origine africana che sta provocando un rialzo termico. Le temperature massime registrano valori sopra la media di quasi 6°C e di oltre 10°C in Europa. Questa situazione si protrarrà fino al prossimo weekend. (Guarda il Meteo)

Il tempo rimarrà tutto sommato bello nel corso della nuova settimana, anche se non mancheranno alcuni disturbi ma a livello locale e di breve durata. Questi saranno provocati dalla permanenza di una lieve circolazione depressionaria in quota, all'interno del campo di alta pressione, che si posizionerà tra le nostre regioni centro-meridionali e la Penisola Balcanica. 

Martedì potrebbe verificarsi qualche fenomeno diurno sull'Appennino centro meridionale e anche su Alpi e Prealpi. Le temperature saranno tuttavia alte: ben superiori alla media stagionale. I meteorologi prevedono valori massimi oscillanti tra i 34 e i 35 gradi. Una maggior nuvolosità, che dovrebbe interessare tutte le regioni a partire da martedì, abbasserà inevitabilmente le temperature, che resteranno comunque al di sopra delle medie.

Nel Weekend l’anticiclone africano,  responsabile del caldo anomalo, perderà molta della sua energia, favorendo le prime “timide” infiltrazioni autunnali nel Nord del Paese. L’estate non è tuttavia ancora finita: l'attività del vortice polare è ancora molto pigra sul comparto europeo e si limiterà a portare degli impulsi più freddi sull'Europa nord orientale senza scalfire però il comparto occidentale. Sul vicino Atlantico resisteranno pressioni medio alte con una attività vorticosa locale che anziché combattere la scomoda presenza dell'alta africana, la invoglierà a restare in auge. Si dovrà vedere se questa bassa pressione riuscirà poi ad avanzare verso l'Italia domenica. Per tutta la settimana l'Italia sarà insomma protetta dall’anticiclone africano. I temporali saranno occasionali, e interesseranno prevalentemente le regioni meridionali.