In fiamme un palazzo a Roma per una fuga di gas: "Mi sono acceso la sigaretta ed è esploso tutto"

Dopo la deflagrazione crolla il tetto della palazzina. Evacuati tutti gli inquilini. Tre persone ferite ma non ci sono dispersi. L'incendio è avvenuto in via Atteone, in zona Tor Bella Monaca. Le immagini

TiscaliNews

Esplosione e incendio in una palazzina in via Atteone, in zona Tor Bella Monaca, alla periferia di Roma. Sul posto carabinieri, polizia locale e vigili del fuoco. Dalle prime informazioni sembra che l'esplosione si sia verificata in un appartamento all'ultimo piano probabilmente per una fuga di gas che ha fatto crollare il tetto. Al momento si registrano tre feriti, uno ustionato e due contusi, ma non ci sarebbero dispersi.

Una fuga di gas e l'esplosione per una sigaretta

Il crollo è avvenuto in seguito a una forte esplosione al quarto e ultimo piano. L'esplosione ha fatto incendiare tutto l'appartamento dell'ultimo piano dove si è verificato il crollo del tetto. "Ho acceso una sigaretta ed è scoppiato l'appartamento", ha dichiarato ancora sotto choc ai soccorritori l'inquilino dell'appartamento. Si tratta di un italiano che abitava da solo. L'uomo è rimasto ustionato in gran parte del corpo: è stato soccorso dal 118 e ricoverato in ospedale. 

I vigili del fuoco giunti sul luogo hanno evacuato il palazzo e prestato cure a un altro abitante dello stabile. Intanto si procede alla ricerca di eventuali dispersi. I tecnici di Italgas, gestore della linea del gas, intervenuti sul posto hanno chiuso le condotte per permettere ai vigili del fuoco di procedere con lo spegnimento delle fiamme in totale sicurezza.