Earth Day: Parmitano, Forze armate in prima fila contro contagio

Earth Day: Parmitano, Forze armate in prima fila contro contagio
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 22 APR - " Sto seguendo l'impegno delle Forze Armate su tutti i piani nell'emergenza coronavirus. Grazie a tutti quelli che sono in prima fila per rallentare contagio". Lo ha detto l'astronauta italiano Luca Parmitano (che è anche colonnello dell'Aeronautica) intervenendo in collegamento dagli Usa nel panel finale della maratona streaming "Cosa ci dice la terra", organizzata da National Geographic per celebrare il 50/o anniversario dell'Earth Day (Giornata della Terra). "Non penso a noi astronauti come eroi - ha aggiunto-. Ritengo che i veri eroi siano quelli invisibili, che fanno il loro lavoro in silenzio, tutti i giorni, seguendo il loro senso del dovere. Noi astronauti siamo molto privilegiati e comunque siamo a servizio di scienza, tecnologia e esplorazione". La Terra "è la culla dell'umanità, sarà sempre la nostra casa, ma mi piacerebbe pensare che la scienza ci permetterà di creare una tecnologia interplanetaria. Si parla di tempi lunghissimi, ma è un sogno che ci accompagna di sempre. Non credo saranno possibili a breve viaggi interstellari, ma comunque la tecnologia ci permetterà di conoscere gli altri pianeti e di conseguenza di apprezzare di più anche il nostro". Dobbiamo imparare "ad ascoltare la Terra" e programmare le nostre azioni per il futuro "seguendo la scienza, che non ha un'opinione, ma ti dice i fatti". (ANSA).