Drogata e violentata a Capri, la denuncia choc di una manager francese

L'uomo, un turista americano avrebbe abusato della donna dopo averle offerto ospitalità nella sua stanza d'albergo

Drogata e violentata a Capri, la denuncia choc di una manager francese
TiscaliNews

Una manager francese di 33 anni ha denunciato di essere stata drogata e poi violentata nello scorso mese di luglio da un americano in un hotel di Capri (Napoli). L'uomo - secondo la ricostruzione di organi di stampa - avrebbe abusato della turista dopo averle offerto ospitalità nella sua stanza d'albergo dove si era trasferita, in seguito a problemi di abitabilità che la donna, ed una sua amica, conoscente dell'americano, avevano avuto nell'appartamento preso in affitto sull'isola.

Drogata prima degli abusi

Nella denuncia sulla quale la Procura di Napoli ha aperto un'inchiesta la turista ha spiegato che l'americano, suo coetaneo, al ritorno da una serata di festa con alcuni amici, avrebbe approfittato di un momento di assenza della sua amica per farle bere una bevanda con stupefacenti A quel punto la donna si sarebbe ritrovata letteralmente in balia del turista americano, senza la possibilità né l’energia necessarie per tentare di opporre resistenza.. La 33enne ha raccontato di non essere stata consenziente e che mai lo sarebbe stata con l’americano. A confermare quanto sostenuto dalla turista francese anche le immagini di sorveglianza dell’albergo acquisite dagli investigatori nelle quali si vede con chiarezza che la donna barcollava ed era a stento in grado di camminare.

La denuncia

Il giorno successivo, la vittima ha sporto denuncia e ha fatto ricorso alle cure dei sanitari. Così è partita l’inchiesta della Procura. Adesso la trentatreenne è all’estero, ma gli inquirenti hanno già preso contatto con lei. Nei prossimi giorni, la manager tornerà in Italia per essere ascoltata come testimone dai magistrati. Anche il turista americano ha lasciato Capri da tempo, ma è già stato identificato e potrebbe essere a sua volta convocato dai magistrati.

Le indagini

Nel frattempo, gli investigatori hanno acquisito documentazione presso l’albergo, completamente estraneo alla vicenda, ottenendo dalla direzione tutta la collaborazione richiesta. Saranno visionati anche i filmati delle telecamere a circuito chiuso allo scopo di trovare riscontri al racconto della turista e aggiungere ulteriori tasselli al quadro sin qui emerso dalle indagini.