Tiscali.it
SEGUICI

Donna legata in cimitero, ex genero accusato di tentato omicidio

di Ansa   
Donna legata in cimitero, ex genero accusato di tentato omicidio

(ANSA) - ROMA, 04 NOV - L'ex genero dell'anziana donna e un complice. Sono le due persone per le quali il gip di Velletri ha convalidato l'arresto disponendo il carcere per le accuse di tentato omicidio e rapina aggravata in relazione alla vicenda della donna di 76 anni trovata priva di sensi con le mani legate e la testa avvolta con nastro isolante il 25 ottobre scorso all'interno di una cappella del cimitero di Anzio, centro nel litorale laziale. Gli agenti della Squadra mobile, con l'ausilio del Gabinetto Interregionale della Polizia Scientifica e il commissariato di Anzio, hanno ricostruito quello che sembrava un vero e proprio giallo.

La donna, che si trovava al cimitero per visitare la tomba del defunto marito, era stata aggredita all'improvviso e con violenza, rapinata della borsa, di alcuni gioielli e delle chiavi della propria autovettura, che non era stata rinvenuta nei pressi dei parcheggi del cimitero. Le indagini si sono da subito concentrate sul contesto relazionale della vittima, in particolare nei confronti dell'ex compagno della figlia che, due mesi prima, era stato allontanato dalla casa familiare con divieto di avvicinamento a quest'ultima, con provvedimento cautelare disposto dal Gip di Velletri, per l'ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia. Le indagini della Squadra Mobile e del commissariato hanno consentito di ricostruire la dinamica del delitto, facendo emergere gravi indizi sul risentimento dell'ex genero nei confronti della vittima e di sua figlia, l'ex compagna che aveva deciso di interrompere la relazione. L'uomo, già nella fase di preparazione dell'aggressione, avrebbe operato con un complice, mettendo in atto un vero e proprio agguato che, per le modalità con cui è avvenuto avrebbe potuto causare la morte della donna, evento non che non si è verificato per cause indipendenti dalla loro volontà. Gli inquirenti a casa del complice hanno trovato fascette uguali a quelle con cui era stata legata la donna. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Venezia, numeri record per l'ultima domenica senza ticket
Venezia, numeri record per l'ultima domenica senza ticket
Don Ciotti, Vincenzo Agostino determinato nel cercare la verità
Don Ciotti, Vincenzo Agostino determinato nel cercare la verità
Napoli, applausi per Scurati che legge il suo monologo
Napoli, applausi per Scurati che legge il suo monologo
Incidente sul lavoro nel Senese, in mille ai funerali del 23enne
Incidente sul lavoro nel Senese, in mille ai funerali del 23enne

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...