Diritto autore, Afi: bene Franceschini su compenso da copia privata

Diritto autore, Afi: bene Franceschini su compenso da copia privata
di Askanews

Roma, 30 giu. (askanews) - "Apprendiamo con piacere della firma, da parte del Ministro Franceschini, del decreto relativo alla determinazione dei compensi da copia privata per la riproduzione di fonogrammi e videogrammi" - commenta Sergio Cerruti, Presidente di AFI - Associazione Fonografici Italiani."Si tratta di un segnale di attenzione da parte del Ministro rispetto all'attività creativa e artistica degli autori, interpreti, esecutori e produttori e nei confronti di un settore, quale quello della musica, fortemente colpito e messo in ginocchio dal fermo delle attività imposto dall'emergenza Coronavirus. Inoltre - aggiunge il Presidente di AFI - riteniamo altresì prive di fondamento, le critiche a questa tipologia di compenso, in quanto resta un equo riconoscimento nei confronti dell'industria creativa"."Ben vengano, infine, tutte le misure che garantiscono un sostegno al comparto e agli operatori del settore, che oggi necessitano di provvedimenti che eroghino liquidità e prevedano un progressiva sburocratizzazione e semplificazione" - conclude Cerruti.