Coronavirus, resta alto il numero dei contagi: 1.444 in 24 ore. Briatore sarà dimesso oggi

Coronavirus, resta alto il numero dei contagi: 1.444 in 24 ore. Briatore sarà dimesso oggi

Coronavirus, resta alto il numero dei contagi: 1.444 in 24 ore. Briatore sarà dimesso oggi
TiscaliNews

Lieve calo dei contagi da coronavirus in Italia: sono 1.444 (contro i 1.462 di ieri) quelli registrati nelle ultime 24 ore. Una sola vittima, invece, dopo le 9 di ieri. Nuovo record dei tamponi che sfiorano quota 100 mila (sono 99.108), secondo i dati del ministero della Salute.

Briatore dimesso dall'ospedale 

Flavio Briatore lascerà l'ospedale San Raffaele dove è ricoverato, positivo al Covid, da alcuni giorni. "L'IRCCS Ospedale San Raffaele - spiegano dalla struttura - rende noto che sabato mattina sono previste le dimissioni del signor Flavio Briatore. Le condizioni cliniche generali consentono al paziente di continuare la terapia in isolamento domiciliare, come previsto in caso di positività al Coronavirus SARS-Cov-2. "

Flavio Briatore ricoverato in ospedale

Boccia: giusto essere preoccupati, no paura

"Noi siamo sempre stati preoccupati da gennaio, nel senso che chi non è preoccupato è un incosciente. Non essere preoccupati per il virus che circola non è da rappresentanti delle istituzioni. Ovviamente è una preoccupazione che porta a essere rigorosi e prudenti. Diversa è la preoccupazione dalla paura" ha detto il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, che dalla Prefettura di Taranto ha partecipato alla Conferenza straordinaria unificata con Regioni ed enti locali che ha approvato il documento Iss sulla gestione del Covid nelle scuole.

Francesco Boccia

Lazio, da lunedì test a imbarchi per Sardegna

"Da lunedì a Civitavecchia sarà possibile anche per chi parte verso la Sardegna effettuare volontariamente e gratuitamente il test". Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. "Ai drive-in regionali, che rimarranno aperti anche al sabato e la domenica, sta entrando in funzione progressivamente la rete dei test rapidi gratuiti e validati con risposta entro la mezz'ora - ha proseguito D'Amato -. Presso ciascuna Asl nascono le equipe anti-COVID per le scuole per la gestione operativa del protocollo dell'istituto superiore di sanità (ISS)".