Tiscali.it
SEGUICI

Danieli, il nucleare imprescindibile per decarbonizzazione

di Ansa   
Danieli, il nucleare imprescindibile per decarbonizzazione

(ANSA) - BUTTRIO, 28 MAG - "Il nucleare, che è un'energia pulita, è secondo noi imprescindibile per ottenere la vera decarbonizzazione, e su questo stiamo facendo ricerche. Parliamo di mini impianti nucleari al servizio di acciaierie, secondo noi un'ottima idea: piccoli impianti modulari, molto sicuri, molto interessanti per costruire acciaierie in diverse parti del mondo". Lo ha detto Giacomo Mareschi Danieli, Ceo del Gruppo Danieli, a margine del quinto Danieli InnovAction Meeting, al Resarch Center del gruppo con oltre 700 tra imprenditori, manager ed esperti da 5 continenti e 75 Paesi a discutere del futuro di siderurgia e produzione dei metalli.

"Se togliessimo il carbone, al momento non basterebbe tutta l'energia rinnovabile del mondo per soddisfare il fabbisogno energetico del mondo dell'acciaio - ha continuato Mareschi - quindi il nucleare è importantissimo. E anche in Italia, al livello del legislatore si comincia a parlare di questa soluzione, speriamo che tra qualche quinquennio si possa realizzare anche in questo Paese". Di energia pulita per l'acciaio ha parlato anche il presidente ad interim del Gruppo Danieli, Alessandro Brussi, sottolineando l'impiego di forno elettrico e rottame. "Al momento per noi non sussiste un problema per l'approvvigionamento di rottame - ha detto - ma se domani dovesse registrarsi, si può sopperire utilizzando il ferro preridotto, ossia bisogna togliere l'ossigeno dal ferro con impianti di riduzione che producono materie prime e con il rottame possono essere usate nel forno elettrico, che è a emissioni zero". Camilla Benedetti, presidente di Acciaierie Bertoli Safau e vicepresidente di Danieli, a margine si è soffermata sulle richieste del mondo dell'acciaio all'Europa sulle politiche per la decarbonizzazione. "Le aziende affrontano costi legati alla decarbonizzazione, all'Ue chiediamo soprattutto di facilitare e snellire i processi, mantenendoli rigorosi, di allocare le risorse in modo responsabile, capire quali sono gli investimenti, aiutare in modo consistente le aziende, e non solo finanziariamente, ad affrontare queste sfide". (ANSA). .

di Ansa   
I più recenti
Incendio a Milano, morti un 34enne e i suoi genitori
Incendio a Milano, morti un 34enne e i suoi genitori
Incendio in un'autofficina a Milano, tre morti e tre feriti
Incendio in un'autofficina a Milano, tre morti e tre feriti
Tragico incendio in un’autofficina a Milano, evacuato un palazzo: tre morti e tre feriti
Tragico incendio in un’autofficina a Milano, evacuato un palazzo: tre morti e tre feriti
Coniugi feriti a colpi di roncola, verso perizia psichiatrica
Coniugi feriti a colpi di roncola, verso perizia psichiatrica
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...