Tiscali.it
SEGUICI

Creatività e messaggi di pace al Centro Commerciale ROMAEST

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Roma, 11 apr. (askanews) - Il Centro Commerciale ROMAEST si è trasformato per alcuni giorni in un palcoscenico di speranza ed immaginazione con l'evento "Il Mondo che vorrei", un concorso didattico, organizzato in collaborazione con le scuole del territorio, con un'esposizione di sfere create dagli studenti che rappresentano simbolicamente il pianeta.Pietro Mauro, direttore del Centro Commerciale ROMAEST: "Come Centro commerciale siamo sempre stati molto attenti a quelle che sono le esigenze sia del territorio, ma anche a livello globale in termini di sg, ed è per questo motivo che nel 2024 per il secondo anno di fila abbiamo cercato di coinvolgere le future generazioni con questa iniziativa.

Proprio per sensibilizzare ulteriormente sul tema della sostenibilità e nella trasmissione di messaggio positivi e di pace".Cinquanta classi delle scuole locali hanno preso parte al progetto, decorando le sfere su temi come la conservazione dell'ambiente, la pace e la sostenibilità. Ogni sfera è diventata così un messaggio di speranza per un mondo migliore, trasmettendo i pensieri e i sogni dei giovanissimi sul futuro del nostro pianeta. Alle tre classi che hanno realizzato le creazioni migliori sono andate in donazione gift card del Centro Commerciale, da spendere in forniture scolastiche.Pietro Mauro, direttore del Centro Commerciale ROMAEST: "Quello che ha vinto qui a ROMAEST sono questi messaggi positivi che vengono soprattutto dalle generazioni più piccole, più giovani e quindi lascia sicuramente presagire a un futuro ottimista e positivo".Alessio Rotondo, consigliere del IV Municipio di Roma delle Torri e presidente della Commissione Giubileo 2025, ha conferito una targa speciale alla scuola che ha realizzato il "mondo" per la pace: un gesto di riconoscimento per sottolineare l'importanza dei valori promossi dal concorso educativo e il coinvolgimento della comunità nel sostenerli.

di Askanews   
I più recenti
I Rossi vincono finale del Calcio Storico fiorentino in rimonta
I Rossi vincono finale del Calcio Storico fiorentino in rimonta
Pista bob Cortina: Saldini, cosa incredibile è che ce la faremo
Pista bob Cortina: Saldini, cosa incredibile è che ce la faremo
Toti: gip nega incontro tra Roberto Spinelli e il padre Aldo
Toti: gip nega incontro tra Roberto Spinelli e il padre Aldo
Roberto Salis: 'C'è tanta emozione, ora io esco di scena'
Roberto Salis: 'C'è tanta emozione, ora io esco di scena'
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...