Covid, Speranza: se test ok entro fine anno già 3 mln dosi vaccino

Covid, Speranza: se test ok entro fine anno già 3 mln dosi vaccino
di Askanews

Roma, 16 set. (askanews) - Nella corsa al vaccino l'Italia è protagonista, e in base all'accordo con AstraZeneca se i test andranno bene "entro fine anno saranno disponibili in Italia tre milioni di dosi" del vaccino contro il Covid messo a punto dallo Jenner Institute della Oxford University, con la collaborazione della Irbm di Pomezia. Lo ha assicurato il ministro della Salute Roberto Speranza, intervenuto a Porta a Porta su Rai1."L'accordo con AstraZeneca riguarda un vaccino la cui produzione in parte viene fatta in Italia, il vettore virale a Pomezia e l'infialamento sarà fatto ad Anagni, quindi l'Italia è protagonista nella produzione di questo vaccino", ha sottolineato Speranza, ricordando che questo "è uno dei sette vaccini su cui sta investendo in maniera molto significativa l'Ue. Noi chiaramente abbiamo un atteggiamento di pieno investimento su questa partita, riteniamo che la partita del vaccino sia davvero quella decisiva"."L'Italia - ha ricordato Speranza - con la Francia, Germania e Olanda ha costruito per prima l'alleanza per i vaccini che è stata in qualche modo la prima mattonella di questo lavoro della Commissione Ue". "Siamo cauti chiaramente - ha sottolineato il ministro - perché in questo momento ci sono solo candidati vaccini, non ci sono ancora vaccini che hanno superato tutti i test, ma questi contratti parlano chiaro. E il contratto di AstraZeneca dice che entro la fine dell'anno, qualora chiaramente tutte le verifiche dovessero andare a buon fine avremo già 30 milioni di dosi a livello europeo, il che significherà in Italia 3 milioni di dosi".