Tiscali.it
SEGUICI

Covid: a Roma open day per vaccino, 'affluenza più del previsto'

di Ansa   
Covid: a Roma open day per vaccino, 'affluenza più del previsto'

(ANSA) - ROMA, 23 DIC - "La vaccinazione è un atto di assoluta responsabilità. Dobbiamo ricordarci che per quanto l'aggressività del virus si possa essere attenuata, comunque a rischio sono sempre le persone più fragili". A dirlo il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, in visita al Sant'Andrea in occasione dell'open day per la vaccinazione anti-Covid organizzato oggi a Roma dalla Regione Lazio. "L'ho detto sin dall'inizio in un'altra veste, un'altra uniforme, che la vaccinazione è un atto di responsabilità verso il prossimo prima ancora che verso noi stessi - ha sottolineato - Tutti i centri vaccinali finora hanno avuto un afflusso anche superiore a quello che noi ci aspettavamo, perché il 23 dicembre di sabato era una scommessa, sono le giornate dedicate ai regali e alla preparazione delle feste.

Mi dà soddisfazione vedere questa risposta e senso di responsabilità da parte dei cittadini". "E' un'ottima iniziativa. Ringraziamo il presidente Rocca per la sollecita risposta a un'esigenza reale. Nei giorni scorsi sono arrivate tante segnalazioni al ministero di cittadini che avevano difficoltà ad accedere alla vaccinazione". Lo ha detto il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Francesco Vaia, arrivando all'ospedale Sant'Andrea di Roma dove si sta svolgendo l'open day vaccinale contro il Covid. "La presenza di tante persone qui lo dimostra - aggiunge - Oggi siamo in un contesto diverso e questa partecipazione dimostra la responsabilità delle persone. Il cittadino è molto più maturo perché vuole proteggere i fragili e non vuole più tornare all'emergenza". (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Maltrattava bambini, sospesa educatrice asilo nido a Roma
Maltrattava bambini, sospesa educatrice asilo nido a Roma
Pd Puglia, al lavoro per dare seguito ad indicazioni di Schlein
Pd Puglia, al lavoro per dare seguito ad indicazioni di Schlein
Contestata discriminazione religiosa per arrestati a Perugia
Contestata discriminazione religiosa per arrestati a Perugia
Aggredito perché si converte al cristianesimo, tre arresti
Aggredito perché si converte al cristianesimo, tre arresti

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...