Coronavirus, a Verona azienda stipula assicurazione per famiglie

Coronavirus, a Verona azienda stipula assicurazione per famiglie
di Askanews

Roma, 26 mar. (askanews) - La Serit, azienda con 300 dipendenti che sta garantendo la raccolta rifiuti in 60 comuni della provincia di Verona a tutela dei suoi dipendenti ha sottoscritto una copertura assicurativa che offre un pacchetto di prestazioni assistenziali, a seguito di diagnosi di infezione a COVID 19, che prevede una indennità giornaliera, una indennità di convalescenza e un pacchetto di servizi assistenziali, alcuni rivolti anche alla famiglia.Il presidente di Serit, Massimo Mariotti, ha inviato una lettera a tutti i dipendenti esprimendo "in questo momento delicatissimo un particolare ringraziamento a tutti voi che state affrontando egregiamente l'emergenza coronavirus. La situazione è critica ma la vostra attività prosegue con dedizione e professionalità nonostante le difficoltà e l'inevitabile paura, questo al fine di garantire ai cittadini i servizi essenziali per la tutela dell'ambiente e dell'igiene pubblica"."Abbiamo deciso - aggiunge Mariotti - di sostenere i nostri dipendenti con un'assicurazione speciale visto anche il lavoro delicato che svolgono nella sanificazione delle aree a noi affidate in tanti comuni della provincia veronese"."L'azienda - spiega il direttore di SERIT, Muarizio Alfeo - ha già recepito le indicazioni ad interim per la gestione dei rifiuti inviate dal Gruppo di Lavoro dell'Istituto Superiore della Sanità in relazione alla trasmissione dell'infezione da SARS-CoV-2. In particolare nelle abitazioni in cui sono presenti soggetti positivi al tampone in isolamento o in quarantena obbligatoria la raccomandazione è quella di interrompere la raccolta differenziata da parte dell'utente. Siamo in prima linea con i nostri dipendenti in un'area vasta e questa assicurazione offrirà un ulteriore tutela anche alle loro famiglie".