Contagi su, possibile la proroga dell'uso della mascherina. Ecco quali lavoratori dovranno tenerla

L'aumento dei casi di Covid 19 porta gli esperti ministeriali a prorogare l'uso del Dpi negli impieghi che presuppongono il contatto con il pubblico e tra la folla

(Foto Ansa)
(Foto Ansa)
TiscaliNews

I numeri dei contagi da Covid 19 salgono inesorabilemnte e questo avviene proprio nel momento in cui sta per scadere l'obbligo dell'uso della mascherina anche nei posti di lavoro. I tecnici del ministero sono infatti a lavoro per definire il nuovo protocollo sanitario, al quale stanno lavorando tecnici della Salute e del Lavoro, che metterà nero su bianco in quali luoghi o in quali condizioni sarà ancora necessario usare la mascherina. Secondo quanto scrivono diversi quotidiani, l'obbligo potrebbe venire prorogato per quanto riguarda gli impieghi che prevedono il contatto con il pubblico e quelli in cui i colleghi lavorano in gruppo. MA anche nei luoghi affollati dove non è possibile mantenere una distanza di almeno 2 metri.

Camerieri ancora con la mascherina

Quindi mascherina ancora obbligatoria per camerieri, baristi, chi lavora in uffici privati allo sportello e altri lavoratori che non possono essere protetti da barriere di vetro o plexiglass. Inoltre sarà previsto l'obbligo di sanificare scrivanie a fine turno che si utilizzano per il lavoro, a partire dai computer. Negli uffici pubblici per ora non cambia nulla. I lavoratori fragili dovrebbero poter rimanere in smart working.

"Mascherina per limitare i contagi tra la folla"

Intanto si moltiplicano le raccomandazioni da parte degli esperti vista la nuova crescita dei contagi. "È chiaro che una volta che il virus circola di più, la mascherina limita il contagio; quindi il mio consiglio è di usarla laddove c'è assembramento e folla - ha spiegato il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri - Tenerla in spiaggia mi sembra una follia, ma va tenuta sui trasporti dove è ancora obbligatoria e se magari si prende un aereo".