Tiscali.it
SEGUICI

Coniugi feriti a colpi di roncola, in stato di fermo l'ex fidanzato della figlia. Sono ricoverati in rianimazione

L'uomo, che non si rassegnava alla fine della relazione, aveva scritto alla ragazza alcuni messaggi minacciando la madre e il cane. Dopo l'aggressione è fuggito ma è stato rintracciato e fermato nel bosco

TiscaliNews   
Coniugi feriti a colpi di roncola, in stato di fermo l'ex fidanzato della figlia. Sono ricoverati...

l pm ha disposto il fermo per tentato omicidio aggravato a carico dell'ex fidanzato della figlia di Angelo Imporziani e Karina Dupres, la coppia massacrata a colpi di roncola nell'abitazione di San Colombano Certenoli, in provincia di Genova. L'uomo è stato rintracciato in un rifugio di Santo Stefano d'Aveto. La struttura è stata circondata e i carabinieri sono entrati bloccando l'uomo. Interrogato in procura, è stato successivamente accompagnato in carcere a Marassi.

Il motivo

Stando alle prime informazioni l'uomo, che non si rassegnava alla fine della relazione, aveva scritto alla ragazza alcuni messaggi minacciando la madre e il cane. Secondo la ricostruzione il fermato, 25 anni, venerdì scorso aveva lasciato la propria abitazione dove si trovava in affitto e ha deciso di non utilizzare più il proprio telefono per rendersi irrintracciabile. Poi, probabilmente il giorno dopo, si è introdotto in una casa disabitata a pochi metri dall'abitazione dei genitori della sua ex fidanzata, probabilmente per controllarne la routine.

L'aggressione

La domenica sera, intorno alle 22 ha deciso di concretizzare le minacce nei confronti della sua ex ragazza, ovvero fare del male alla madre e al padre e anche al cane: si è arrampicato lungo la parete esterna fino a raggiungere la terrazza della casa dove, proprio in quel momento, Karin Dupres (mamma 65enne della sua ex) stava per chiudere le imposte. L'ha subito colpita con la roncola al viso ed alla testa e la donna ha urlato, chiamando il marito in aiuto mentre A.B., entrato nella camera da letto, ha ucciso il cane. Poi ha colpito con altrettanta veemenza il marito della donna che si trovava in bagno.

La fuga

Poi, rubate le chiavi della Cinquecento è scappato a bordo dell'auto, con la quale - dopo poche curve - è uscito di strada. A quel punto si è allontanato a piedi nel bosco.  Una segnalazione secondo cui l'uomo si era allontanato verso un rifugio tra i boschi a 2 ore a piedi da Santo Stefano d'Aveto ha portato i carabinieri a raggiungere un rifugio e, dopo avere circondato la struttura, sono entrati e hanno bloccato l'uomo. 

TiscaliNews   
I più recenti
Una rissa tra parlamentari e' scoppiata nell'aula della Camera durante la discussione dell...
Una rissa tra parlamentari e' scoppiata nell'aula della Camera durante la discussione dell...
C'è un problema nel motore. guardate cosa trovano gli agenti
C'è un problema nel motore. guardate cosa trovano gli agenti
La  Goddess of the Night, nave sequestrata
La Goddess of the Night, nave sequestrata
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...