Tiscali.it
SEGUICI

Clima, Cingolani: decennio decisivo, altrimenti scenari letali

di Askanews   
Clima, Cingolani: decennio decisivo, altrimenti scenari letali

Milano, 10 ago. (askanews) - "Ci sono scenari contenuti nel rapporto secondo cui, se riusciamo a rispettare una certa quantità di emissioni di gas climalteranti nei tempi previsti dagli Accordi di Parigi, allora potremo tenere sotto controllo l'incremento di temperatura. Ecco perché è molto importante lavorare in questa decade per non far crescere il riscaldamento oltre il tetto di 1,5 gradi. Da qui al 2030 siamo chiamati a un cambiamento epocale". Il ministro per la Transizione ecologica, Roberto Cingolani, parla, dalle pagine di Repubblica, del monito lanciato dal sesto Rapporto del gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici dell'Onu e avverte sulla necessità di intervenire entro i prossimi 10 anni altrimenti "potremmo arrivare a livelli di temperatura altissimi, oltre i 3 gradi.

Una situazione insostenibile, letale".Per Cingolani ci sono "questioni geopolitiche importanti e complesse" che ostacolano questo cambiamento. "Occorre - ha spiegato - che i criteri di distribuzione dei 'sacrifici' siano chiari. Ora non lo sono affatto. Per esempio, oggi c'è chi, come Paesi con miliardi di abitanti, vorrebbe che si tenesse conto delle emissioni pro capite, molto basse nel loro caso, e non di quelle complessive". E il rapporto Ipcc non sarà risolutivo in vista della conferenza sul clima Cop26, di cui l'Italia è co-organizzatrice perchè "non inciderà sulle questioni geopolitiche".Noi dal canto nostro stiamo realizzando un programma che "è pensato per essere in linea con gli Accordi di Parigi e anzi accelerare in questa decade e centrare 1,5 gradi anziché stare sotto i 2. Tutte le politiche che stiamo adottando con il Pnrr e in collaborazione con l'Europa vanno in questa direzione". Ma più di questo "noi e Bruxelles non possiamo fare. Sono i grandi Paesi a dover cambiare strategia e noi stiamo lavorando per favorire un accordo in questo senso".

di Askanews   
I più recenti
Toti: legali Signorini chiedono attenuazione misura cautelare
Toti: legali Signorini chiedono attenuazione misura cautelare
Denuncia violenza subita in ospedale e si toglie la vita
Denuncia violenza subita in ospedale e si toglie la vita
Uccide ladro, tabaccaio condannato a cinque anni
Uccide ladro, tabaccaio condannato a cinque anni
Bimba di 3 anni precipita dal balcone di casa, gravissima
Bimba di 3 anni precipita dal balcone di casa, gravissima
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...