Cinque regioni in zona arancione da lunedi': le regole

di Ansa

Dal 24 gennaio 4 regioni passano in zona arancione. Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia che si aggiungono alla Valle d'Aosta. In questa zona, senza green pass sono consentiti gli spostamenti con un proprio mezzo solo per "lavoro, necessita', salute o per servizi non presenti nel comune". Anche senza certificato sono permessi, invece, gli spostamenti da comuni di massimo 5mila abitanti verso altri entri i 30 km, esclusi i capoluoghi. Senza certificazione verde o con pass base non e' consentito l'accesso ai negozi dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi. Non rientrano in questa lista, i negozi di alimentari, le edicole e le librerie, le farmacie e i tabacchi. Non e' possibile seguire i corsi di formazione in presenza con il pass base, che resta valido in zona bianca e gialla. Con l'introduzione del green pass rafforzato, anche in zona arancione, in bar e ristoranti non ci sono piu' limiti al numero di persone che possono sedersi allo stesso tavolo.