Tiscali.it
SEGUICI

Cinema; al Sole Luna Do Fest vincono Pennetta e Evstigneev

di Ansa   
Cinema; al Sole Luna Do Fest vincono Pennetta e Evstigneev

(ANSA) - PALERMO, 12 LUG - Due film che raccontano le esistenze in bilico di adolescenti in angoli diversi del mondo: dalla Sicilia più emarginata alla Russia militare. La giuria internazionale del 16/o Sole Luna Doc Film festival ha decretato i film vincitori di quest'anno a Palermo. Il premio come miglior documentario è andato a Il mio corpo di Michele Pennetta che racconta le vite sospese di un adolescente siciliano, Oscar, e di Stanley, giovane nigeriano, che ottiene anche una menzione speciale come miglior montaggio. Il premio per il miglior corto è andato a The Golden Buttons di Alex Evstigneev, premiato anche dalla Giuria Nuovi Italiani, che riesce a mostrare l'addestramento a cui tanti adolescenti russi si sottopongono iscrivendosi volontariamente alla scuola presidenziale dei cadetti per poter servire un giorno nella Guardia Nazionale.

Conquista il premio Soundrivemotion per la migliore colonna sonora originale firmata da Roy Paci, il film A Black Jesus di Luca Lucchesi, proiettato per la prima volta in Italia su grande schermo proprio al Sole Luna e giudicato il "Miglior film" di questa edizione dalla giuria degli Studenti. Il pubblico ha invece premiato il film The village resists di David Bert e Joris Dhert. "È stato un onore per noi poter ospitare quest'anno tante anteprime internazionali e nazionali: film che erano rimasti nei cassetti a causa del Covid e che adesso iniziano il loro percorso nei festival", dicono i direttori artistici Chiara Andrich e Andrea Mura. È il caso del corto- rivelazione The Golden Buttons presentato in anteprima italiana: potente tanto nei contenuti quanto nel registro narrativo. È un'anteprima siciliana, invece, Il mio corpo di Michele Pennetta girato in Sicilia e prodotto da Kino Film in co-produzione con Close Up Films, RSI radiotelevisione svizzera e Rai Cinema. A ritirare il premio per il miglior documentario, Stanley Abhulimen. "Questo premio è una grande gioia per me. Avrei tanto voluto essere presente" ha detto nel video messaggio il regista Michele Pennetta, in partenza per il Festival di Cannes dove tra qualche giorno Il mio corpo sarà proiettato nell'ambito dell'Acid Cannes. (ANSA). .

di Ansa   
I più recenti
Barche di carta nelle fontane di Roma stop a strage migranti
Barche di carta nelle fontane di Roma stop a strage migranti
Si rifiuta di partecipare a truffa, uomo sequestrato e picchiato
Si rifiuta di partecipare a truffa, uomo sequestrato e picchiato
In orbita il satellite per capire il clima che cambia
In orbita il satellite per capire il clima che cambia
Il tonno in scatola alimento ideale per il 60% di chi fa sport
Il tonno in scatola alimento ideale per il 60% di chi fa sport
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...