Caso Bortuzzo, gip convalida i fermi: riconosciuta premeditazione

Caso Bortuzzo, gip convalida i fermi: riconosciuta premeditazione
di Askanews

Roma, 8 feb. (askanews) - Il gip del Tribunale di Roma Costantino De Robbio ha convalidato il fermo per Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, i due giovani fermati per il ferimento di Manuel Bortuzzo a Roma: il giudice ha riconosciuto la premeditazione nel tentato omicidio del giovane nuotatore.Per i due indagati il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere, come aveva chiesto la Procura.Marinelli e Bazzano "stanno male, come hanno detto già l'altra sera, per quanto fatto", ha detto uno dei difensori dei due giovani, l'avvocato Giulia Cassaro, lasciando il carcere di Regina Coeli dopo l'interrogatorio di convalida.Le accuse contestate sono tentato omicidio premeditato e aggravato dai futili motivi. I due ragazzi si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Come ha spiegato l'avvocato Cassaro "hanno già spiegato tutto l'altro giorno in Questura".