Battisti: sono malato, ora sono cambiato

Battisti: sono malato, ora sono cambiato
di Ansa

(ANSA) - CAGLIARI, 15 GEN - "Mi dite in quale parte del mondo mi trovo? Ormai è tutto finito, ho 64 anni, sono malato, sono cambiato". Sono queste le prime parole di Cesare Battisti, appena arrivato nel carcere di Massama (Oristano), secondo quanto riferisce all'ANSA l'ex parlamentare sardo Mauro Pili che lo ha appreso da fonti qualificate. Battisti ha parlato con agenti penitenziari ed è stato a colloquio con il direttore del carcere. "Non lo conoscevo, l'ho visto oggi per la prima volta", ha rilasciato solo poche parole ai giornalisti che attendevano fuori dal carcere l'avvocato di Cesare Battisti, Davide Steccanella, al termine del colloquio, durato circa un'ora, con l'ex terrorista latitante. Il legale si è limitato a spiegare che Battisti ieri ha avuto "una giornata pesantina" e che per "giudicarlo umanamente" un'ora non basta. Battisti in carcere ha effettuato le visite mediche e ha già incontrato il cappellano e un educatore.