Tiscali.it
SEGUICI

Caso Attanasio, il Gup: non luogo a procedere per i due indagati. Il padre: "Ci batteremo per la verità"

Ai due dipendenti del Programma alimentare dell'Onu, accusati di non aver garantito la sicurezza del diplomatico italiano e del poliziotto della sua scorta, Iacovacci, è stata riconosciuta l'immunità. Il Pm: "Faremo ricorso"

TiscaliNews   
Caso Attanasio, il Gup: non luogo a procedere per i due indagati. Il padre: 'Ci batteremo per la verità'
Luca Attanasio insieme a Vittorio Iacovacci (Ansa)

Il gup di Roma ha disposto il non luogo a procedere per i due dipendenti del Programma alimentare mondiale (Pam), agenzia dell'Onu, coinvolti nell'indagine della Procura legata alla morte dell'ambasciatore italiano Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, uccisi in Congo il 22 febbraio. Così come evidenziato dalla Farnesina per i due imputati esiste, secondo consuetudine, l'immunità diplomatica e ciò ha portato alla decisione del giudice per Rocco Leone e Mansour Luguru Rwagaza che erano accusati di omicidio colposo, per non aver saputo garantire la sicurezza del diplomatico. E' stato riconosciuto il difetto di giurisdizione. 

La Procura di Roma farà ricorso davanti alla Corte d'Appello per impugnare la decisione del gup che ha disposto il non luogo a procedere per i due dipendenti del Pam. I pm di piazzale Clodio, in base a quanto si apprende, percorreranno tutte le strade che l'ordinamento penale prevede per garantire ai due cittadini italiani e alle loro famiglie la tutela dei loro diritti.

L'amarezza dei parenti: "E' mancato il coraggio"

"C'è forte delusione e amarezza. Prendiamo atto della sentenza e attendiamo i prossimi passi della Procura". E' il commento dei familiari del carabiniere Iacovacci. Ma anche il padre di Attanasio, Salvatore, si è detto deluso. "Ci batteremo in ogni modo che la legge consente e in ogni luogo per arrivare a un briciolo di verità", ha detto. "C'è una grande amarezza - ha detto - Secondo me è mancato il coraggio. Non sono un giurista ma per i nostri legali c'erano margini. E' mancato il coraggio, quel coraggio che non ha avuto lo Stato non lo hanno avuto neanche i giudici".

TiscaliNews   

I più recenti

Ragazzo recupera vista con collirio a base di terapia genica
Ragazzo recupera vista con collirio a base di terapia genica
'Fermare il genocidio', sabato i sindacati di base in piazza
'Fermare il genocidio', sabato i sindacati di base in piazza
Elementari, si cambia ancora, giudizi piu' comprensibili
Elementari, si cambia ancora, giudizi piu' comprensibili
Conferenza Regioni scrive al governo sul terzo mandato
Conferenza Regioni scrive al governo sul terzo mandato

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...